Abbey Road a Londra: le strisce pedonali più famose del mondo diventano monumento nazionale

Abbey Road

Ci sono posti che a qualcuno potranno non dir nulla di importante, ma che per tantissimi sono invece un luogo culto, qualcosa da andare a vedere a tutti i costi. Abbey Road a Londra, fa certamente parte di questi luoghi.

La mitica strada sede del celebre studio di registrazione e che ha dato il nome a un famosissimo album dei Beatles, è a tutti gli effetti l’incrocio pedonale più famoso del mondo, e da dicembre il comune di Londra ha deciso di dichiarla monumento nazionale, proprio in virtù del fascino che da sempre esercita su visitatori e turisti.

La via si trova nel quartiere aristocratico e lussuoso di St John’s Wood, situato a nord di Londra. Gli studi, forse i più famosi al mondo, sono stati creati negli anni trenta dalla EMI e hanno visto passare tra i più grandi interpreti di musica pop. Oltre ai Beatles, presso gli Abbey Road Studios, hanno registrato Queen, Police, U2, Spandau Ballet, Radiohead e tantissimi altri.

Abbey Road resta però famosa per la copertina dell’album omonimo che i Beatles dedicarono alla celebre strada nel 1969. L’immagine riporta i quattro membri del gruppo che attraversano a piedi il passaggio pedonale che si trova proprio all’uscita degli studi.

Una copertina che contribuì ad alimentare la leggenda metropolitana sulla presunta morte di Paul McCartney. Una delle teorie più assurde e famose della storia del rock secondo la quale il bassista dei Beatles in realtà sarebbe morto da un pezzo, sostituito da un sosia. Una prova di questo starebbe anche nella foto dell’album “Abbey Road” in cui Paul è l’unico a camminare scalzo. A parte la mitologia sulla morte di Paul, l’album ebbe un notevole successo, come quasi tutte le produzioni beatlesiane, in verità.

L’album di successo e il fatto che tutti sapevano che il celebre quartetto registrava negli studi di Abbey Road hanno fatto in modo che si creasse un vero e proprio pellegrinaggio verso la celebre strada. Dopo la foto sull’album dei Beatles le strisce pedonali di Abbey road sono diventate le più famose del mondo.

Tanto famose e tanto frequentate da convincere il Ministero del Turismo e del Patrimonio Culturale di Londra a dichiararle monumento nazionale e a salvaguardarle da qualsiasi intervento: non potrà, infatti, esserci nessuna modifica o alterazione del celebre incrocio pedonale senza l’autorizzazione del ministero.

Per la prima e unica volta al mondo un passaggio pedonale diventa monumento nazionale entrando a pieno titolo nel patrimonio culturale di un paese.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili