Alla scoperta dei Parchi Letterari della Sicilia

HOTEL VILLA TAORMINA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

L’ Hotel Villa Ducale di Taormina, oltre a offrire tutto quello che si può desiderare per una vacanza rilassante in un luogo celebre per bellezza e mondanità, può anche essere la base per un’escursione nel mondo letterario siciliano attraverso i parchi dedicati ai suoi grandi scrittori.

La storia della letteratura italiana deve molta della sua notorietà internazionale alla Sicilia e ai suoi scrittori. Tutti, da Tomasi di Lampedusa a Verga – per citarne alcuni - manifestano nelle loro opere una profonda identificazione con l’isola, raccontandone gli usi sociali e la storia in modo mirabile.

I Parchi letterari sono nati per far conoscere meglio i luoghi dove è nata un’opera letteraria e permettono di visitare case, strade, colline e porti che hanno ispirato grandi ed indimenticabili scrittori e rivivere le esperienze visive ed emozionali dell’autore. Questo nuovo modo di conservare, rivalutare e recuperare il patrimonio letterario avviene anche in Sicilia. Quattro Parchi sono facilmente raggiungibili prendendo come base ideale l’Hotel Villa Ducale a Taormina.
Modica e la Torre Saracena di Roccalumera sono i luoghi ispiratori di Salvatore Quasimodo. Nell’entroterra catanese dominano gli ampi spazi percorsi da Giovanni Verga mentre più a nord, verso Messina, Capo Peloro ospita il parco dedicato a Stefano D’Arrigo. A Palermo e dintorni (Santa Margherita del Belice e Palma di Montechiaro) è possibile visitare i luoghi del Gattopardo descritti da Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Il Parco Letterario Salvatore Quasimodo ha due luoghi centrali: Modica, con la casa natale del poeta, e la Torre Saracena di Roccalumena. Alla città fanno riferimento brani di prosa, (il più noto è “Saluto a Modica”) e poesie ispirate soprattutto al tipo di vegetazione – carrubo e olivo – quali “La lunga notte”, “Vicolo”, “Lamento per il sud”. La casa natale, in via Posterla, è ancora intatta, memoria perenne dell’autore. Ma ciò che rende Modica così unica e affascinante è, prima di tutto, l’aspetto barocco. Il centro storico abbonda di chiese e di palazzi dalla splendida architettura e anche di pittoreschi vicoletti e stradine dove si allineano vecchie botteghe artigiane. Vicino a Taormina, la Torre Saracena di Roccalumera, utilizzata in epoca medievale per la difesa delle coste dagli assalti dei pirati saraceni, ha ispirato la poesia “vicino a una Torre Saracena…” e costituisce l’elemento principale del Parco nel paese jonico.

Il Parco Letterario Giovanni Verga consente al viaggiatore di assaporare il piacere di riscoprire alcuni angoli della Sicilia rivisitati dallo sguardo e dalla penna del grande autore verista. Il progetto vanta una peculiarità culturale che nella sua specificità coinvolge tutte “le terre” dello scrittore. I luoghi coinvolti abbracciano una vasta area: dall’entroterra delle “terre di Vizzini”, circondate dall’altipiano degli Iblei, alla piana di Catania; dalle falde dell’Etna alla mitica riviera dei Ciclopi per rivivere l’epopea de I Malavoglia nel borgo di Aci Trezza. Un’associazione culturale organizza a Vizzini (luogo natale di Verga) delle giornate mirate a offrire ai visitatori una proposta originale, a diretto contatto con il mondo verghiano dei “vinti”, attraverso le passeggiate nella zona medievale, la lettura di brani tratti dalle opere di Giovanni Verga, la degustazione di prodotti tipici, le rappresentazioni teatrali dal vivo (sito)

Stefano D’Arrigo è noto per aver dato alla luce quell’opera discussa e controversa intitolata Horcynus Orca. Per la sua stesura lo scrittore impiegò vent’anni. Si tratta di un’opera complessa e raffinata costruita con un linguaggio nuovo che ha le radici nell’antica lingua siciliana e affronta il mito del nostos, l’eroe errante presente nella letteratura dalle origini fino al mondo contemporaneo.
C’è una linea immaginaria che collega la Sicilia e la Calabria e che D’Arrigo chiama linea dei “due mari”, perché vi si incontrano il Tirreno e lo Ionio: questa linea ideale è il perno intorno a cui ruotano te vicende di Horcynus Orca e insieme l’asse portante del Parco che al romanzo di D’Arrigo si ispira. La sede siciliana è situata nel complesso fortificato noto come Torre Peloro (o degli Inglesi) ai margini dell’omonimo complesso lagunare. Ai visitatori sono proposte iniziative che vanno dalla pesca al pesce spada a itinerari tematici di ogni genere - naturalistici, etnografici, storici, artistici - nell’area dello Stretto “tra Scilla e Cariddi”.

Il progetto del Parco letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa è il risultato della collaborazione tra i comuni di Palermo, Santa Margherita del Belice e Palma di Montechiaro, tutti luoghi legati alla vita dello scrittore. La sede del Parco si trova a Palermo in vicolo della Neve all’Alloro e ospita un piccolo Caffè-Galleria concepito come un “punto di ristoro”, un luogo speciale dove è possibile fare esperienze autentiche e non banali di conoscenza e comunicazione: la piccola biblioteca ad accesso libero, le proiezioni a richiesta di film e documentari, le visite guidate lungo itinerari storico-letterari sulle tracce dei motivi d’ispirazione di Tomasi di Lampedusa, sia nel centro storico di Palermo sia fuori città. Come Palma di Montechiaro, anche Santa Margherita del Belice rappresenta nel mondo tomasiano la Sicilia del feudo, ed è legata al ricordo felice dell’infanzia e dell’amatissima madre, alla cui famiglia apparteneva il palazzo in cui Giuseppe trascorreva l’estate da bambino e da adolescente e su cui ricalcò in gran parte la casa di Donnafugata, dove sono ambientate memorabili scene del Gattopardo

Il tradizionale stile antico siciliano con pavimenti in terracotta, ceramiche locali e testate dei letti in ferro battuto, caratterizza le camere dell’Hotel Villa Ducale, che godono dalla terrazza privata di un’incantevole vista sul mare e sull’Etna.

E’ un luogo particolarmente tranquillo, panoramico e romantico, l’ideale per le coppie in luna di miele o per chi cerca il relax in un ambiente raffinato ed elegante ma non troppo formale. L’Hotel è gestito dai proprietari Andrea e Rosaria Quartucci, che si dedicano con amore ai propri ospiti, con la missione di far loro assaporare la magia della Sicilia. Per chi desidera passeggiare nell’animato centro storico pedonale di Taormina, raggiungibile in 10 minuti a piedi, Villa Ducale offre tutto l’anno un servizio gratuito di bus navetta. In estate è disponibile un servizio gratuito di minibus per la spiaggia convenzionata.

Per informazioni: Hotel Villa Ducale

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
hotel villa taormina hotel villa taormina hotel villa taormina



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Terme libere in Italia: 5 luoghi di relax gratis (12 Novembre 2013)
World Monuments Watch: nella lista dei siti in pericolo c’è anche l’Italia (10 Ottobre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2505' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2505' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili