Architettura e design, arte e divertimento a Lisbona

LISBONA HOTEL HERITAGE - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Cultura internazionale e architetture all’avanguardia: Lisbona rinasce a nuova vita e splendore. Esclusivo punto di contatto tra la Lisbona antica e quella nuova è l’Hotel Heritage Av. Liberdade, esempio di stile contemporaneo lisboeta, che si propone come base ai viaggiatori con il gusto per la scoperta.

Lisbona sta diventando la capitale del design, attuando in tempi brevissimi la strategia vincente di riqualificare interi quartieri della città. La Fábrica Braço de Prata è un esempio delle trasformazioni in atto: un tempo era uno stabilimento per la produzione di armi durante gli anni della dittatura in Portogallo. Un ambizioso progetto ha trasformato questo sito d’archeologia industriale in un centro culturale all’avanguardia, con sale da concerto, cinema, libreria, un ristorante e svariati bar. Un posto creativo e dinamico, con un’ampia offerta d’intrattenimento per tutti i gusti e tutte le età.
Altro posto dove andare a curiosare è In-Cubo, ex magazzino di antichità nella zona di Principe Real, ora destinato ai graffiti e ad altre forme di arte urbana contemporanea. Nelle vicinanze, altri edifici una volta in disuso ospitano ora concept store, gallerie e boutique. Lisboarte, l’associazione delle gallerie d’arte di Lisbona (www.lisboarte.com) organizza visite alle gallerie associate per appassionati e collezionisti. Il panorama si completa con il Berardo Collection Museum, parte del Centro Culturale di Belem, vicino al bellissimo Mosteiro dos Jerónimos, interamente dedicato alla scena artistica internazionale (www.berardocollection.com).

L’esposizione permanente del museo copre quasi tutti i movimenti artistici moderni, tra cui spiccano artisti come Picasso, Miro, Bacon, Moore, Mondrian, Duchamp, Warhol. Le collezioni Berardo, che verranno esposte a rotazione, toccano argomenti diversi come le maioliche portoghesi, la pubblicità, le ceramiche portoghesi, l’Art Deco, la scultura contemporanea dello Zimbabwe, gli antichissimi oggetti di culto africani in terracotta detti “Bura”, opere di Eugen Hersch, e persino una collezione di vasi da notte vittoriani ed eduardiani!

Lo scorso maggio ha aperto il Museu do Oriente nel quartiere di Alcântara lungo Tago, in un ex magazzino di stoccaggio e vendita di baccalà, dedicato alla presenza portoghese in Asia, che ospita il patrimonio artistico della Fondazione Oriente, e comprende anche auditorium, ristorante, caffè e bookshop (www.foriente.pt). Il prossimo anno aprirà il tanto atteso MuDe (Museu do Design e da Moda), un hub museale di otto piani focalizzato sull’evoluzione del design dal XX secolo ad oggi.

Intanto il famoso architetto e designer britannico Norman Foster è stato chiamato a realizzare nella zona di Boavista una torre avveniristica e un complesso commerciale con gallerie d’arte, showroom, cinema, auditorium, oltre a caffè e negozi, bar, ristoranti, e spazi residenziali. Il progetto fa parte del piano di recupero del quartiere di Santos, ex zona industriale compresa fra le Docas de Alcântara e la Baixa, divenuto il Santos Design District (www.santosdesigndistrict.com), il distretto del design per eccellenza e il centro della vita notturna di Lisbona. Un’altra star dell’architettura, Jean Nouvel, sta elaborando il progetto Alcântara-Mar, che prevede quattro edifici dalla linea snella e innovativa per ristoranti, caffè, negozi, giardini e appartamenti. Il futuro di Lisbona vedrà anche l’appuntamento biennale con ExperimentaDesign nel 2009, la Triennale d’Architettura nel 2010.

Non mancano ristoranti innovativi e stilisti di tendenza. Eleven (www.restauranteleven.com), con una vista magnifica sulla città, è il primo ristorante che si è guadagnato con lo chef Joachim Koerper una stella Michelin a Lisbona, ma stanno emergendo anche Fausto Airoldi del Casinò di Lisbona, Bertilio Gomes del ristorante Virgula, Augusto Gemelli dell’omonimo ristorante e Victor Sobral del Terriero di Paco. Non c’è da meravigliarsi, vista la disponibilità di eccellenti materie prime, soprattutto il tradizionale baccalà, pesce e frutti di mare, per non parlare degli eccellenti vini. Per i ristoranti e i locali più di moda gli indirizzi giusti sono al Bairro Alto e alle Docas, i vecchi magazzini portuali lungo il Tago, completamente trasformati negli ultimi anni.

Tra gli stilisti, due per tutti: la regina della moda portoghese, Fatima Lopes ( www.fatima-lopes.com) e Storytailors (www.storytailors.pt), dove due stilisti, João Branco e Luis Sanchez vendono vestiti pazzeschi ispirati alle favole, da Lewis Carroll ai fratelli Grimm, che piacciono anche a Madonna.

L’Heritage Av Liberdade Hotel viene aperto nel 2006, grazie al prezioso contributo del famoso architetto portoghese Miguel Câncio Martins, autore anche del Pacha Club di Marrakesh e del Buddha Bar a Parigi. L’albergo si trova proprio in quel viale principale – l’Avenida Liberdade, che scende verso il Rossio, la Praça do Commercio, il fiume Tago, nel cuore di Lisbona, a due passi dalla funicolare che porta al Chiado e al Bairro Alto e dal quale si gode uno dei più bei panorami della città.

Se l’esterno dell’edificio ricorda l’atmosfera e il gusto della Lisbona del Settecento, l’interno è stato pensato in un’ottica funzionale. Anche le 42 camere presentano, oltre che una propria forte personalità, una riuscitissima combinazione stile moderno e tradizionale, creando qualcosa di originale, realmente portoghese, qualcosa che non si ritrova in ogni albergo del mondo. Non mancano le comodità di ultima generazione, dal free Wireless alla tv al plasma, dalla possibilità di utilizzare lettori CD e DVD in camera all’accesso alla Wellness Space fitness room dotata di Jacuzzi. Le aree comuni sono allestite con lobby bar e librerie.
Tariffe per la camera doppia a partire da 252 euro a notte compresa la prima colazione

Per informazioni e prenotazioni: Hotel Heritage Av. Liberdade

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage lisbona hotel heritage



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2133' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2133' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili