Australia insolita con Zeppelin

AUSTRALIA TOUR ZEPPELIN - foto e immagini

Guarda tutte le foto

L’Australia è una terra selvaggia e per molti aspetti ancora incontaminata e poco conosciuta. Zeppelin propone un viaggio alla scoperta dell’Australia più autentica, in cui mezzi di trasporto, escursioni e pernottamenti sono stati scelti per vivere circondati d’Australia e di australiani restando alla larga il più possibile da sale d’aspetto di aeroporti e dai percorsi più battuti.

Ecco il programma del viaggio: si partirà il sabato 27 luglio per Roma dall’aeroporto della città più vicina a quella del viaggiatore e da Roma con la Quantas alle ore 12 si decollerà per Sidney. Domenica arrivo a Sidney alle 16 e 40 locali, ci si sistemerà in hotel e si uscirà per un primo giro esplrativo della città.
L’indomani si inizierà il tour della magnifica città, che proseguirà anche l’indomani con la visita all’Opera House, il vecchio porto, la Galleria Vittoria. Mercoledì si visiteranno il quartiere cinese, la monorotaia e il quartiere Olimpico. Il 31 luglio, giovedì si partirà alle 9 e 50 con destinazione Ayers Rock, dove si arriverà verso le 12 e 45.

Qui un pulmino con autista/guida farà da scorta alla comitiva. Si partirà subito per i Monti Olga, la sera si campeggerà ai piedi del monolito Uluru, e si potrà ammirare un esclusivo tramonto in questo paesaggio fantastico. 01/08: Sveglia all’alba per vedere il sole sorgere da dietro Uluru ed esplorazione ai piedi del monolito. Visita all’interessante Centro Culturale di arte e artigianato degli aborigeni. Trasferimento al Kings Canyon. Notte in campeggio.

L’indomani, dopo colazione si partirà per un trekking al Kings Canyon e le sue impressionanti formazioni rocciose: il “giardino dell’Eden”, “l’anfiteatro”, la vista mozzafiato della parete Nord e Sud. Nel pomeriggio ci si sposterà ad Alice Springs, dove si alloggerà in un simpatico ostello con piscina.
03/08 domenica: Si attraverserà il Tropico del Capricorno e si esploreranno le misteriore rocce di “Devils Marble”. Poi, via verso Tennant Creek dove si pernotterà in campeggio e chi vorrà potrà dormire sotto le stelle.

Il giorno dopo Proseguirà il viaggio verso nord, la pausa pranzo sarà al mitico e più remoto Pub d’Australia, “Daily Waters”, un pub, tre case e una stazione di servizio perse nell’Outback assoluto. Relax nelle acque termali e cristalline di Matranka e quindi partenza per le magnifiche Gole di Katherine. Pernottamento in campeggio.
Martedì si Passerà la mattinata alle gole, e si avrà tempo per una bella nuotata e un’ escursione in canoa. Nel pomeriggio, si partirà da Katerine e dopo una sosta alle Edith Falls, si arriverà al Kakadu National Park. Notte in campeggio al Parco.

06/08: Inizierà la giornata con una crociera nello Yellow Waters per ammirare i coccodrilli e tutta la natura selvaggia di questo bellissimo fiume. Nel pomeriggio, si raggiungerà Ubirr per vedere le pitture rupestri aborigene e dopo aver assistito ad un meraviglioso tramonto, si rientrerà in campeggio per la notte.

L’indomani si lascerà il parco e si farà una prima fermata alle Mamukala Wetlands, luogo di avvistamento di molte specie di uccelli. Entrati nel Litchfield National Park si raggiungeranno le Florence Falls per una “doccia rinfrescante” e per un pò di “ammollo” nelle piscine naturali del Buley Rockhole. Pernottamento a Darwin.
08/08: Mattinata libera, volo è alle 14.45: in poche ore si passa dal territorio degli aborigeni al blu dell’oceano pacifico di fronte a Cairns.

Sabato 09/08: finalmente la barriera corallina, con possibilità di escursione in catamarano per andare a fare snorkeling e vedere i fondali corallini, visita a Green Island (L). L’indomani si parte per arrivare in serata ad Airlie Beach. Da qui l’arcipelago delle Whitsunday è a mezzora di battello: un vero paradiso terrestre.

12/08 e 13/08: giornata a disposizione ad Airlie Beach, la città è giovane e piena di energia e le sue spiagge offrono tutto l’anno l’opportunità di approfittare del sole e di tuffarsi nelle acque cristalline del Lagon.

14/08 Al mattino appena arrivati ad Hervey Bay si prenderà il traghetto per due intense giornate nella più grande isola di sabbia al mondo: Fraser Island. (www.fraserislandtours.com.au/)
L’indomani sarà dedicato alla visita dell’isola, un po’ a piedi e poi con pullman a 4 ruote motrici. Sosta sul lago Wabby, transfer e notte ad Hervey Bay.

Sabato giornata di viaggio, si raggiunge Brisbane in pulman, da qui il volo di rientro con scalo a Singapore e a Francoforte, si arriverà in Italia domenica 17 agosto.

La quota individuale per questo viaggio è di 3980€ più tasse aeroportuali (circa 405€).

Per maggiori informazioni: www.zeppelin.it

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Australia tour zeppelin Australia tour zeppelin Australia tour zeppelin Australia tour zeppelin



Articoli correlati

Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Le 10 migliori città del 2014 secondo Lonely Planet (30 Ottobre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili