Bora Bora. Uno dei paradisi della Polinesia Francese

Quanti di noi non hanno sognato almeno una volta nella vita (o sognano ancora) un viaggio in Polinesia? Del resto è praticamente impossibile descrivere la sensazione che si prova nell’osservare magici atolli incastonati in un mare dai colori turchese e blu cobalto. Luoghi che sono più vicini all’Eden che alla Terra. E Bora Bora forse è l’isola più famosa del mondo per la magia con cui strega ogni visitatore.

Bora Bora, una delle isole della Polinesia scoperte più di recente, resta fuori da ogni rotta commerciale e questo la rende davvero una perla naturale in cui tuffarsi. Da sempre poi quest’isola è sinonimo dell’amore in libertà, della dolcezza, del benessere. Sembra che il celebre scrittore americano Mark Twain abbia esclamato, una volta approdato qui: “Se il paradiso non mi offre qualcosa di meglio, ci rinuncio!”. Come dargli torto? Non esiste solo il mare con le sue potenti onde oceaniche e la ricchezza della vita subacquea attorno e fuori della meravigliosa barriera corallina. Barracuda, squali, tonni pinna gialla, coloratissimi pesci pagliaccio… un paradiso anche per i sub! Ma Bora Bora è molto altro. C’è tutto il suo interno con una vegetazione ricchissima e di un verde brillante, i suoi picchi vulcanici che permettono spettacolari escursioni a piedi per chi ama il trekking o il fuoristrada 4 X 4. E c’è il Motu Toopua, un picco che si trova proprio al centro della laguna, da cui si possono godere meravigliosi e variegati panorami sulla barriera corallina e sull’isola centrale.

Sul Motu Toopua si trova uno dei resort più esclusivi della Polinesia, il Bora Bora Lagoon Resort, con 80 bungalow circondati dal mare turchese. Alcuni di questi bungalow sono davvero suggestivi poiché si tratta di vere e proprie palafitte, sospese sul mare. Qui si può godere di trattamenti davvero speciali. Davvero “Maru”, che significa gentile nel tocco e nel suono. Dal Lomilomi, il tipico massaggio polinesiano che si fa usando le mani e le braccia, al massaggio con Moni, una pianta sacra utilizzata da più di duemila anni per le proprietà terapeutiche. Fino al Caucciù massage: ben otto ore di trattamento a cui vengono affiancate anche pratiche meditative e spirituali. Un modo per curare il corpo ma anche l’anima! Del resto è davvero impossibile non prendersi cura anche del proprio spirito in un posto così bello come questo e così lontano dalla civiltà e dallo stress. Il paradiso abita davvero qui…

Lara Elia

Guida Bora Bora
Bora Bora Lagoon Resort
Viaggi e crociere Polinesia

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Viaggi di nozze: la Polinesia è low cost (12 Maggio 2011)
Polinesia: in crociera con Starclippers (23 Maggio 2009)
In Polinesia, a bordo di un veliero (22 Maggio 2009)
Luna di miele in Polinesia con Aquadiving Tours (5 Febbraio 2009)
Viaggi di nozze in Australia e Nuova Caledonia con Quality Group (12 Gennaio 2009)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili