Budapest, Segreti e meraviglie da scoprire

BUDAPEST SEGRETI - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Ecco una serie di attrattive nascoste nella città di Budapest, il Treno dei Bambini, il Parco Millenario e il Palazzo delle Meraviglie, il Labirinto del Castello e il Tropicarium. Meraviglie che renderanno la vacanza a Budapest interessante e divertente per tutta la famiglia.

Un’attrazione assolutamente originale che farà sicuramente felici i piccoli è il Treno dei Bambini nella zona di Buda (il suo capolinea Hüvösvölgy è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, dalla fermata della metropolitana M2 Moszkva tér - tram n° 56, www.gyermekvasut.hu). Oltre al paesaggio collinare dominato da una da fitta vegetazione, dove si snodano i binari di questa singolare Ferrovia, grande motivo di attrazione è il fatto che su questi treni il servizio, sotto la costante e attenta supervisione degli adulti, viene operato da ragazzi in età compresa tra 10 e 14 anni. Binari a scartamento ridotto (760 mm) e carrozze aperte sfilano lungo un panoramico itinerario di 11,1 km percorso in circa 50 minuti, con un dislivello tra i due capolinea (Széchenyi hegy e Hüvösvölgy) di 235 metri. Nel corso del viaggio si toccano i punti più belli delle colline che fanno corona a Budapest: il János-hegy, cioè il punto più alto della città (527 m); il Belvedere Erzsébet, così chiamato in onore della regina Sissi; nei pressi della fermata Szépjuhaszné, i ruderi dell’antico monastero dei Paolini, di epoca medievale. Al capolinea Hüvösvölgy, si trova il museo della Ferrovia dei Bambini, dove sono esposti oggetti e immagini della storia del trenino.

Il grande Parco Millenario è un grande parco verde con suggestive ricostruzioni dei diversi paesaggi delle regioni ungheresi e giochi interattivi per bambini, un eccellente esempio di recupero di un’area industriale dismessa (vi sorgeva la storica fabbrica Ganz) oggi trasformata in elegante e tranquilla zona verde nel pieno centro di Buda (www.millenaris.hu). Accanto ad alcune strutture particolarmente rappresentative, conservate nelle loro condizioni originarie quali monumenti di archeologia industriale, ingenti lavori di bonifica hanno condotto alla realizzazione di un grande parco verde, con speciali microaree allestite in modo da rappresentare i diversi paesaggi delle regioni ungheresi.
A permanente supporto di questa impresa, oltre 400 alberi e un laghetto di 3.000 mq, insieme a inattese – ma sicuramente originali – coltivazioni tipiche, come ad esempio un piccolo vigneto, un campo di grano, alberi di melo al posto delle abituali piante puramente decorative. In un angolo del parco, poi, è stata realizzata anche un’originale area giochi interattiva per bambini: filo conduttore dell’allestimento è una fiaba popolare ungherese, narrata mediante coloratissimi impianti da gioco realizzati artigianalmente e con materiali rigorosamente naturali, dove i bambini possono provare e toccare tutto, arrampicarsi, entrare e uscire a loro piacimento.
In uno dei vecchi edifici della fabbrica, opportunamente ristrutturato, è stato invece allestito uno spazio creativo per bambini, adattabile ai vari tipi di eventi che vi si organizzano. Nel parco si trova anche il Palazzo delle Meraviglie, singolare parco per giochi scientifici interattivi, con un centinaio di giochi di grande effetto. Inaugurato nel 1997 è uno dei musei scientifici e interattivi più importanti dell’Europa Centrale. Dotato di giochi interattivi, esposizioni dimostrative, grandi schermi, puzzle ottici e labirinti, costituisce il luogo migliore per insegnare a bambini e ragazzi (dai 3 anni in su) quanto siano interessanti il mondo e la natura (www.csodapalota.hu).

Un’antica rete di grotte e cunicoli sotterranei, a circa 16 metri di profondità, che esercita sempre grande attrazione su piccoli e grandi é il Labirinto del Quartiere del Castello, reticolo di collegamenti sotterranei nella zona vecchia di Buda, che i visitatori possono percorrere provvisti di lanterne, tra musiche d’atmosfera e suoni d’ambiente. Ristrutturato nel 1997, comprende una sezione di origine addirittura paleolitica, una di interesse specificamente speleologico e una storica con statue in cera raffiguranti vari personaggi, per un singolare viaggio nella preistoria e nella storia ungherese. Per giungere all’ingresso si può scegliere un caratteristico mezzo di trasporto, ossia la funicolare: lunga quasi 100 metri e con un’inclinazione del 48%, venne inaugurata nel 1870, quando fungeva da mezzo di trasporto a basso costo per gli impiegati del quartiere del Castello.
L’attuale impianto è elettrico (mentre l’originale era a vapore) e opera mediante cavi di acciaio che muovono simultaneamente, in opposta direzione, due vetture. La partenza è dai piedi della collina del Castello di Buda, in piazza Clark Adam ter, Ponte delle Catene (www.labirintus.com).

Il Tropicarium è un autentico paradiso di animali al coperto, l’unico d’Ungheria, dedicato a quanti amano il mondo delle acque e delle giungle. Con i suoi 3 mila metri quadrati di superficie, ospita ben 400 specie di animali e 100 tipi diversi di piante, provenienti soprattutto dal Mar Rosso, dal Mar dei Caraibi e dall’Oceano Indiano. Attrazione principale è l’acquario con gli squali, mentre ogni mezz’ora ha luogo una spettacolare riproduzione (della durata di 2 minuti) della pioggia tropicale (www.tropicarium.hu).

Per tutte le informazioni visitare: www.turismoungherese.it

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
budapest segreti budapest segreti budapest segreti budapest segreti budapest segreti budapest segreti budapest segreti



Articoli correlati

SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)
Etna e Ville Medicee entrano nella lista dei Patrimoni Umanità UNESCO (24 Giugno 2013)
Bandiere Blu 2013: le migliori spiagge italiane con sempre in testa la Liguria (15 Maggio 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '1948' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '1948' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili