Capodanno 2011 a Socotra: un paradiso nell’Oceano Indiano

L'ANTICO SPLENDORE DI SOCOTRA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Continuiamo con idee e suggerimenti per le prossime festività di fine anno. Oggi vi proponiamo una destinazione ancora poco conosciuta e lontana dalle rotte più battute dai turisti: Socotra.

Si tratta di un’isola, la più grande, di un arcipelago di quattro isolette situate nell’Oceano Indiano poco lontane dallo Yemen.
Socotra non è mai stata una destinazione molto frequentata. Miti e leggende ne avvolgono la storia e addirittura si raccontava che fosse abitata da stregoni capaci di renderla invisibile. In realtà l’isola per un certo periodo dell’anno non è raggiungibile a causa delle forti tempeste monsoniche che rendono impossibile raggiungerla. Ma in questo periodo può essere un paradiso dove dimenticare gli affanni invernali.
Negli ultimi anni la Repubblica dello Yemen che la amministra l’ha dotata di approdi più sicuri e di una pista di atterraggio.

La caratteristica di Socotra è la rigogliosa natura che la abita: un patrimonio naturalistico unico al mondo. Quasi la metà delle innumerevoli specie di piante che vi si trovano vivono solo in quest’isola che è abitata da un’immensa varietà di uccelli, rettili e pesci. L’UNESCO ha proclamato nel 2008 Socotra e le altre isole dell’arcipelago patrimonio Universale dell’Umanità proprio in virtù dell’eccezionale biodiverdità che la caratterizza.

L’isola è abitata da poche migliaia di persone in gran parte discendenti di navigatori e migranti indiani, arabi e somali. Pur essendo piccola e difficile da raggiungere per gran parte dell’anno, diverse culture hanno attraversato Socotra nell’arco dei secoli, lasciando tutti un’impronta sulla personalità dell’isola. Portoghesi, britannici, arabi, indiani si sono avvicendati qui, su questo pezzo di terra nell’Oceano Indiano.

La TOAssociati, tour operator presente a Roma e Bologna, propone un viaggio a Socotra per un capodanno dedicato agli amanti delle bellezze selvagge e sconosciute.
Si comincia esplorando la capitale dello Yemen, Sana’a, città dalla bellezza struggente, ricca ed elegante nei suoi palazzi arabeggianti e ricchi di storia. Come in tutte le città di impronta araba, imperdibile il giro nel souq, il mercato caotico e confuso, denso di colori, suoni e profumi di spezie e incensi.

Non solo città ma anche escursioni tra deserti, canyon e montagne. Il paesaggio dello Yemen è vario e mai noioso. Thula, Hababa e Kawkabam sono villaggi dove ammirare palazzi fortificati e Shibam è famosa per i suoi grattacieli di fango e roccia.

Il tour prosegue poi con il pezzo forte di questa offerta: l’arrivo nelle spiagge bianche di Socotra. Vi sembrerà di sbarcare in un paradiso del tutto incontaminato. Lunghe spiagge sabbiose, acque cristalline si alternano ai paesaggi più aspri delle montagne di Hagghier e agli altopiani granitici che le circondano.

Socotra è la più bella delle isole mediorientali: il mare è ricco di innumerevoli specie di pesci. Fare snorkeling sarà un’esperienza affascinante e potrete nuotare intorno a una meravigliosa barriera corallina, passeggiare sulla spiaggia delle tartarughe dove i simpatici animali depongono le uova, curiosare intorno a piante che non avete mai visto perchè presenti solo qui come il Fico di Socotra, simile a un piccolo baobab, la Rosa del Deserto dai fiori rosa o l’Albero Sangue di Drago che stilla una resina rossa usata dagli abitanti dell’isola come inchiostro e come curativo di ascessi e vari acciacchi.

Esplorare l’isola sarà un esperienza indimenticabile, tanto quanto aspettare l’arrivo dell’anno nuovo al caldo, cullati dal rumore del mare.
Per altre informazioni relative all’offerta della TOAssociati potete consultare la pagina dedicata qui.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
L'antico splendore di Socotra L'antico splendore di Socotra L'antico splendore di Socotra L'antico splendore di Socotra L'antico splendore di Socotra L'antico splendore di Socotra L'antico splendore di Socotra



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3352' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3352' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili