Capodanno Cinese 2011 a Roma e Milano: dove festeggiare

capodanno cinese

Oggi parliamo di Capodanno, ma non del nostro ormai già archiviato, ma del capodanno cinese che si festeggia proprio in questi giorni anche in molte città d’Italia.

Il capodanno cinese, noto anche come festa di primavera, è una delle festività più sentite nella tradizione orientale e segna appunto l’ingresso nel nuovo anno del calendario cinese. Le festività durano circa quindici giorni e si concludono con la festa delle lanterne. Secondo l’astrologia cinese ogni anno è contraddistinto da un segno animale e quest’anno tocca al coniglio.

Vediamo cosa succede a Milano e Roma dove si trovano le maggiori comunità cinesi nel nostro paese.

A Milano, il cuore dei festeggiamenti sarà via Paolo Sarpi e dintorni. Lanterne colorate, draghi cinesi e sfilate animeranno una delle zone a più alta densità di residenti cinesi della città meneghina.

L’occasione è buona anche per gustare involtini primavera, ravioli al vapore e tanti altri piatti tipici della cucina. Sempre in via Paolo Sarpi si trova un apprezzato e famoso ristorante cinese il Jubin, enorme e con una cucina che spazia per tutta l’Asia.

Se invece cercate qualcosa di più tipico, la scelta non manca. Tra i tanti vi segnaliamo La Collina d’Oro, in via Rubens 24, dove gustare il meglio della tradizione culinaria cinese.

Anche a Roma il capodanno cinese si festeggia in grande stile. Il cuore è nel quartiere Esquilino, che è un po’ la chinatown della capitale.

Qui i negozi cinesi si sprecano e se volete gustare la migliore cucina cinese della capitale non possiamo non segnalarvi il ristorante di Sonia, Hang Zhou, una vera istituzione in città, frequentata anche dal mondo del cinema e da varie celebrità le cui foto in compagnia di Sonia ricoprono le pareti del locale mischiandosi alle immagini di Mao.

Il ristorante si è trasferito da via San Martino ai Monti, sua sede storica, a via Principe Eugenio 82 dove può contare su uno spazio ben più ampio. Questo vi eviterà chilometriche file in attesa di un tavolo.

I festeggiamenti del capodanno cinese nella capitale proseguono il 5 febbraio all’Auditorium Parco della Musica con uno spettacolo di draghi e leoni, danze di tamburi e balli tradizionali.

Domenica 6 febbraio a Piazza del Popolo manifestazione di Kung Fu tradizionale e parate e sfilate in maschera per tutta via del Corso. In serata spettacolo pirotecnico: i cinesi sono maestri nell’arte del fuoco d’artificio.

Infine, il 17 febbraio la manifestazione si conclude con la Festa delle Lanterne, una suggestiva danza di luci che si terrà tra piazza Vittorio e il teatro Ambra Jovinelli.
Un’occasione in più per visitare la città eterna.

foto di yewenyi

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili