Carnevale in Québec: tra sculture di ghiaccio, parate e festival di musica

bonhomme

Quando pensiamo al Québec è inevitabile pensare a temperature rigide, cumuli di neve, persone che vanno in giro sugli sci. Qualcosa, dunque, di molto lontano dal calore del carnevale di Rio, per esempio. In realtà il Québec ha una tradizione carnevalesca importante la cui notorietà è ormai al livello di quella di altri famosi carnevali del mondo.

Il Carnaval de Québec quest’anno si svolge dal 28 gennaio al 13 febbraio e il protagonista indiscusso anche quest’anno sarà Bonhomme Carnaval, l’enorme pupazzo di neve con il cappello rosso e la cintura multicolore, simbolo del carnevale di Québec.

La festa ha origini lontane e una lunga tradizione iniziata alla fine del 1800. La proverbiale gioia di vivere che caratterizza il popolo canadese vi coinvolgerà in una festa divertente e resa ancora più affascinante dalla cornice innevata che l’avvolge.

Il periodo è importante: dopo i rigori invernali ci si avvicina alla rinascita primaverile, quando in Quèbec si avvia la produzione del famoso sciroppo d’acero di cui vi abbiamo parlato qui. Anche se ci sono temperature che sfiorano i 30 gradi sottozero, la festa è affollata e divertente.

Si comincia in Place de l’Assemblée-Nationale dove ogni anno si allestisce il Palazzo di Ghiaccio, un enorme castello costruito con blocchi di ghiaccio e neve pressata. E’ la casa del Bonhomme Carnaval, punto di partenza dei festeggiamenti carnevaleschi.

Alla creazione del Palazzo di Ghiaccio partecipano numerosi scultori. L’opera è decisamente impegnativa e occorrono almeno un paio di mesi per realizzarla. Le dimensioni lasciano a bocca aperta: si può arrivare a ben 20 metri di altezza e 50 di facciata. Un vero capolavoro di ghiaccio.

In un luogo come questo la neve non può che essere protagonista: e allora non perdetevi la gara di sculture di ghiaccio che ogni anno anima le Plaines d’Abraham, una vasta area verde dalla quale si gode anche una bella vista sulla città. E poi gare di canoa sul fiume ghiacciato, parate in maschera e festival musicali.

Per combattere il freddo non dimenticate di assaggiare il Caribou, una bevanda molto alcolica fatta di vodka, brandy, sherry e porto che vi scalderà il corpo e lo spirito.

Il Carnevale di Québec è una bella sorpresa da non perdere per trascorrere un carnevale diverso in una delle terre più interessanti e divertenti del mondo.

foto di Loutron Glouton

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili