Carnevalone Liberato 2011: domenica 13 marzo a Poggio Mirteto

poggio

C’è in Italia un carnevale unico nel suo genere, irriverente e impertinente che si svolge quando negli altri posti le maschere e le stelle filanti sono state già riposte nel cassetto. E’ il Carnevalone Liberato di Poggio Mirteto, piccola cittadina immersa nella campagna Sabina, in provincia di Rieti a circa un’ora di macchina da Roma.

Ogni anno da quasi 150 anni ogni prima domenica di Quaresima qui si svolge una divertente festa carnevalesca che è anche una rievocazione storica.

Gli abitanti di Poggio Mirteto festeggiano l’autoliberazione dai continui soprusi del Papa Re per l’annessione allo Stato italiano. Era il 1861, una data importante che quest’anno sappiamo bene segna il centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Una volta liberi dal dominio pontificio gli abitanti di Poggio decisero di ricordare il glorioso evento festeggiando il carnevale la prima domenica di Quaresima. La scelta del giorno non è chiaramente casuale: per la Chiesa il periodo di Quaresima ha i toni del lutto e della contrizione nell’attesa della Santa Pasqua.

Festeggiare durante questo periodo significava proprio sottolineare lo storico anti clericalismo che caratterizzava gli abitanti di Poggio Mirteto. Oggi come allora il Carnevalone Liberato è una festa di libertà e laicità, un’occasione per fare della satira su Stato e Chiesa, nel ricordo della liberazione dai potenti.

Quest’anno l’appuntamento è per domenica 13 marzo.
Saltimbanchi, musicisti, giocolieri, mangiatori di fuoco e stand gastronomici con prodotti tipici della Sabina riempiranno le strade: il Carnevalone è sempre molto affollato per cui un consiglio è quello, se potete, di lasciare a casa la macchina e muovervi in treno.

Il momento clou della festa è la sera con il falò del Bammoccio, un pupazzo raffigurante un politico. Il simbolo della festa viene bruciato nella piazza principale tra fuochi d’artificio e spari, dando il via a danze e balli sfrenati degni di un vero e proprio sabba.

Il programma dell’evento è sempre molto fitto di iniziative. A oggi non è ancora pronto ma tenete d’occhio il sito ufficiale per tenervi sempre aggiornati.

Se non avete paura di compiere sacrilegio e vi va di vedere un carnevale diverso non perdetevi una gita a Poggio Mirteto il 13 marzo.

foto di skalis

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Carnevale

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili