Channel Islands, le isole della Manica

Le Channel Islands sono un piccolo arcipelago immerso nel canale della Manica, a metà strada tra Francia e Inghilterra. Si vive bene qui. La natura è meravigliosa e il regime fiscale è da paradiso: non c’è Iva, pochissime tasse da pagare e segreto bancario di ferro!

Cinque. E’ questo il numero dell isole della Manica: Jersey, la più grande, Guernsey, Sark, Herm e Alderney. Fanno in tutto… 200 chilometri quadrati! Eppure siamo nel cuore dell’Europa più ricca con un pizzico di tradizione inglese, uno di aplomb francese ed uno fatto di panorami naturali ancora incontaminati e poco conosciuti. Ergo: poco traffico, pochi turisti, aria pulita. Le Channel Islands sono un mondo davvero a parte. Né inglesi, né francesi, né europee. Sono assolutamente indipendenti. Battono moneta propria e le leggi e le disposizioni di polizia sono assolutamente autonome. La cosa più incredibile è che persino le due isole principali, Jersey e Guernsey, sono indipendenti l’una dall’altra e i francobolli dell’una non valgono nell’altra isola!

Illustri personaggi hanno visitato ed anche abitato in queste isole. Ad esempio Victor Hugo visse per alcuni anni a Guernsey e proprio qui scrisse il suo capolavoro, “I Miserabili”. E’ indubbiamente difficile resistere al fascino di queste isole, verdissime e ricche di baie ed insenature che danno sull’oceano. Guernsey è un insieme intricato di viuzze e stradine strette. Ma alla fine di ognuna di esse ti aspetta la meravigliosa sorpresa di una scogliera o di una spiaggia. Renoir veniva a dipingere in una di queste spiagge, Moulin Huet. L’isola ospita ben sei ristoranti italiani, ma il più conosciuto è “Da Nello”. Il proprietario venne qui 45 anni fa e si innamorò dell’isola (e di una delle figlie dell’isola, divenuta poi sua moglie). Jersey è l’isola più grande ed è quella che regala alla vista la maggiore varietà di paesaggi. Dalle coste rocciose alle grandi spiagge, dalle brughiere verdeggianti alle foreste di querce. Ampi spazi che ricordano un po’ il paesaggio scozzese. Il clima è molto piacevole. Infatti Jersey, come tutte le isole della Manica, gode della benefica e calda influenza della Corrente del Golfo. Qui crescono addirittura due specie di orchidee (non perdetevi a tal proposito una visita all’Orchid Field, uno splendido giardino dedicato interamente a questi fiori).

St. Helier è la capitale di Jersey, vivace e piena di negozietti duty free. Dalla baia di St. Aubin si gode un panorama eccezionale mentre sulla baia di Saint Owen resistono ancora i bunker tedeschi della Seconda Guerra Mondiale, che comunque qui non è stata combattuta. E dopo aver trascorso la giornata ad esplorare e a scoprire gli angoli più nascosti dell’isola, non perdetevi il tramonto sul mare dal faro di Corbière. Davvero romantico…

Lara Elia

Viaggi e turismo Francia
Viaggi e turismo Inghilterra

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati


WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '563' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '563' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili