Cineturismo: visitare gli hotel set di film famosi

San Domenico Palace Hotel, Taormina

Il cineturismo è una nuova e sempre più seguita tendenza nel mondo dei viaggi. Consiste essenzialmente nel recarsi nei luoghi dove sono stati girati film famosi e aggirarsi tra le locations che hanno visto muoversi i nostri attori preferiti. Un esempio molto famoso è quello della Nuova Zelanda che ha visto un incredibile boom di viaggiatori attirati dai luoghi dove è stata girata la trilogia del celebre Signore degli Anelli.

Un cineturismo più raffinato è quello che prevede il soggiorno negli hotel protagonisti di film famosi.
Tralasciando l’Overlook Hotel, location dell’inquietante “Shining” di Kubrick, i cui interni sono stati completamente ricostruiti in studio, c’è tutto un elenco di alberghi che hanno avuto ruoli importanti in film di successo.
Vediamone qualcuno.
Per chi è appassionato della saga di 007, due sono gli hotel che possiamo segnalare. Il primo è l’Hotel Fontainebleau Resort di Miami Beach, dove James Bond, allora interpretato ancora da Sean Connery, si cimentò nella celebre “Missione Goldfinger”. L’Hotel Cipriani a Venezia, con splendida vista sulla laguna, ha invece ospitato il più recente “Agente 007, Casino Royale” nel 2006. Il primo James Bond interpretato da Daniel Craig.

Gli amanti di fumetti e super eroi possono invece soggiornare nell’Hotel de Paris di Monaco dove è stato girato “Iron Man 2”. Sembra addirittura che nella classifica degli hotel set cinematografici questo sia una delle mete più quotate. Se preferite Batman allora dovete recarvi a Chigago e prenotare una stanza nell’Hotel 71: location di “The dark knight - Il cavaliere oscuro”, girato da Christopher Nolan nel 2008.

Per un soggiorno più romantico c’è l’Hotel Park Hyatt a Tokyo, dove si incontravano Bill Murray e Scarlett Johansson in “Lost in translation” oppure l’Hotel de la Reconquista a Oviedo in Spagna, dove Woody Allen ha girato alcune scene di “Vicky, Cristina, Barcelona”.
Da non perdere un soggiorno al San Domenico Palace Hotel nel cuore di Taormina. Qui Antonioni ha ambientato il film “L’Avventura” con una meravigliosa Monica Vitti. E’ proprio nella terrazza sul tetto che è stata girata l’ultima scena del film. Da qui si gode una suggestiva vista sul mare che abbraccia anche il cono fumante dell’Etna.

Per concludere non si può dimenticare l’Hotel California, della celebre canzone degli Eagles che non porta lo stesso nome del brano, ma sembra essere il famoso Chateau Marmont nel Sunset Boulevard di Los Angeles, meta preferita di moltissime star e recentemente scelto da Sofia Coppola per giravi alcune scene di “Somewhere”, leone d’oro all’ultimo festival di Venezia.

Pur trattandosi di residenze di lusso, la maggior parte di questi hotel sono prenotabili on line e, cosa sorprendente, i prezzi non sono sempre inaccessibili ai più.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
Vacanze digital detox: spegniamo tutte le connessioni! (7 Luglio 2013)
Hans Brinker Hotel: ad Amsterdam l’hotel più brutto del mondo (21 Novembre 2012)
Viaggiare con bambini e ragazzi: ecco gli hotel con i servizi dedicati ai più giovani (20 Novembre 2012)

Commenti (0)

Feed RSS 2.0 dei commenti


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili