Dieci buoni motivi per un viaggio in Australia

VIAGGIO IN AUSTRALIA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Terra lontana e misteriosa, l’Australia è una destinazione per un viaggio non comune. In questo periodo le temperature superano i venti gradi e, visto il freddo e la pioggia del nostro inverno, non sarebbe male andare a scaldarsi dall’altra parte del mondo.

Pur essendo un luogo bello da vedere e che offre molto al visitatore, in molti snobbano un viaggio in Australia. Questo è dovuto in particolar modo alla distanza che bisogna coprire per raggiungerla. I voli sono lunghi e spesso costosi e per chi può contare su pochi giorni di ferie non è certamente la meta ideale. Tuttavia ecco dieci buoni motivi per scegliere un viaggio in Australia.

1. BARRIERA CORALLINA
In Australia c’è una delle barriere coralline più belle e ammirate del mondo. Fare diving da queste parti assomiglia a un viaggio in un’altra dimensione, un tuffo nella vita marina che vi lascerà senza fiato. Innumerevoli varietà di pesci, tartarughe, squali, coralli. Potete dedicare alla barriera un giorno solo o più giorni, è uno spettacolo che di sicuro non vi annoierà.

2. SIDNEY
Sidney è una delle città più grandi d’Australia, famosa in tutto il mondo per il celebre ponte, per l’ottimo cibo, per i locali notturni, il porto, la bella costa e l’invidiabile clima. Merita decisamente una visita approfondita. Amata dal turismo nazionale e internazionale, Sidney è stata più volte menzionata come la città più vivibile del mondo.

3. ULURU
Questa enorme formazione rocciosa è conosciuta in tutto il mondo tanto da essere spesso considerata una sorta di simbolo dell’Australia. Chi avrebbe mai pensato che una roccia potesse essere così affascinante? Eppure Uluru ha quest’effetto su chiunque la veda stagliarsi lontana nell’orizzonte australiano. La sua tipica colorazione rossa cambia a seconda dell’ora del giorno mutando in ocra, oro, viola. Uno spettacolo suggestivo e romantico ancor di più se si pensa alla mitologia che avvolge la storia di questo luogo che, nella credenza aborigena, è da sempre abitato da divinità ancestrali.

4. BBQ
Forse non tutti sanno che l’Australia è famosa anche per il barbecue. Un’abitudine locale che è quasi un rito. Nelle tiepide serate australiane, tra parchi e giardini, capita spesso di imbattersi in gruppi di amici davanti a un barbecue acceso. Non perdetevi l’occasione di un buon barbecue con qualche birra e tanti amici.

5.VINO
L’Australia è conosciuta anche per l’ottimo vino che produce. Grandi e famose zone vinicole sono quelle di Margaret River dove si produce la maggior parte dei vini di punta australiani, oppure le zone della Barossa Valley, famose per la produzione di Shiraz e la Hunter Valley che pare essere la regione vinicola più visitata del paese. Insomma se vi trovate in Australia o avete intenzione di andarci non dimenticate di assaggiare il vino locale e di farvi un giro nelle aziende dove si produce.

6. WESTERN AUSTRALIA
L’Australia Occidentale è probabilmente la parte più bella del paese. Racchiude una moltitudine di paesaggi diversissimi tra loro, spiagge di sabbia bianca lunghe chilometri e praticamente deserte, parchi naturali e città dallo stile di vita rilassato. Il Karijini National Park è il secondo per estensione del paese ed è famoso per le gole, le cascate e i laghi che ci sono. Qui potrete ammirare, se siete fortunati, una svariata quantità di animali: dal canguro rosso, all’echidna, al varano. Il parco marino di Ningaloo ha una piccola ma eccezionale barriera corallina raggiungibile a nuoto dalla spiaggia. Insomma la Western Australia è ricca di cose da fare e da vedere e ha il pregio di non essere caotica e affollata come la più famosa costa orientale.

7. PERTH
Già che vi trovate nella parte occidentale del paese non dimenticate un passaggio a Perth, la capitale della regione. Si parla sempre e solo di Melbourne o Sidney, ma Perth è una cittadina deliziosa che merita una visita. Piena di giovani, ha l’aria di un posto che se la prende con calma. Tra parchi cittadini grandi e ombrosi, lunghe spiagge dove fare surf, ottima birra di produzione locale, vivere qui non dev’essere affatto male.

8. SURF
Si pensa Australia e si dice surf. Anche se il surf non è certo nato qui, ormai è entrato alla grande anche nella cultura australiana. I posti migliori dove surfare si trovano nella parte orientale del paese.
Bondi, Queensland, Noosa qui potete andare alla ricerca dell’onda perfetta. In particolare la spiaggia di Noosa è una delle migliori perchè vi si trovano onde per professionisti e principianti della tavola.

9. SPIAGGE
Con i suoi 50.000 chilometri di costa si può certamente affermare che non esiste posto in Australia senza una bella spiaggia. Fatta esclusione per la costa Est, sempre molto trafficata, la maggior parte delle spiagge australiane sono decisamente poco affollate quindi del tutto godibili.

10. GIUNGLE E FORESTE
Se amate la natura selvaggia e rigogliosa in Australia trovate quello che fa per voi. Per esempio qui si trova una delle più antiche foreste tropicali del mondo la cui nascita si fa risalire addirittura all’epoca dei dinosauri. Potrete fare escursioni meravigliose alla scoperta di una natura incontaminata e ancora padrona; osservare uccelli e animali nel loro habitat; incontrare fiumi e ruscelli dove farvi il bagno. Un consiglio è quello di spingervi fino a Cape Tribulation. Il nome non sarà dei più intriganti, ma qui scoprirete un vero paradiso. La foresta pluviale si spinge fino all’oceano, la terra diventa spiaggia bianchissima, l’acqua è turchese e nasconde meravigliosi coralli.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Pesci nella barriera corallina Il Karijini National Park La spiaggia di Noosa La spiaggia di Shell Sidney Sidney - Opera House Surf alla spiaggia di Noosa Il monolite di Uluru



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili