Festival dei fiori in Thailandia: a Chang Mai fino al 15 febbraio

orchidea

Se non ne potete più del freddo insistente di questi giorni e sognate di scappare al caldo almeno per un po’, questo è un buon momento per visitare la Thailandia. La temperatura si aggira intorno ai 30 gradi e le serate sono piacevolmente ventilate. Il clima ideale per un piacevole stacco dal nostro rigido inverno.

Febbraio segna proprio l’inizio della stagione calda in Thailandia, ma niente paura: c’è ancora tempo per toccare i 40 gradi. In questa stagione il clima è più simile a una calda primavera con pochissime piogge. Davvero il momento perfetto per visitare uno dei paesi più affascinanti dell’Asia.

Chi non ha mai viaggiato da quelle parti verrà piacevolmente colpito dalla girandola di colori, suoni e odori tipici del mondo asiatico. Molto simile all’India, la Thailandia resta però un viaggio in un certo senso più semplice: forse per un’occidentalizzazione più spiccata dovuta certamente al fatto che il paese è meta del turismo internazionale da molti anni.

Tra templi sacri, centri di meditazione e una natura incontaminata fatta anche di spiagge soffici e acque cristalline, la Thailandia è davvero una destinazione da non farsi mancare. Andarci in Febbraio significa anche assistere ad alcuni dei festival più importanti dell’anno. Il calendario asiatico in realtà pullula di feste tradizionali, non è quindi difficile riuscire a vedere uno.

Fino al 15 febbraio, per esempio, a Chang Mai nel nord est del paese potrete assistere al Festival dei Fiori, manifestazione di tre giorni a conclusione di un expo internazionale di giardineria durata tre mesi e che ha portato in città ben 30 espositori da tutto il mondo.

Il Royal Flora Ratchaphruek si tiene ogni anno ed espone su circa 80 ettari le più belle specie di piante e fiori provenienti dalla Thailandia e da gran parte del mondo. Quest’anno sono 30 i paesi ospitati dalla Spagna al Pakistan al Sudan passando per il Sud Africa e il Qatar. Tre mesi di esposizione che si concludono il 15 febbraio con quello che potremmo definire un carnevale di fiori.

Il punto forte del festival dei fiori di Chang Mai è la sfilata di grandi carri allegorici sontuosamente decorati con migliaia di fiori multicolori. Alcuni carri galleggiano sui canali della città e di notte sono illuminati da migliaia di lanterne colorate. Uno spettacolo mozzafiato che attira visitatori da tutto il paese. Le sfilate sono accompagnate da musica e balli tradizionali per le vie della città.

Tra fine Gennaio e inizio Febbraio viene anche festeggiato il nuovo anno cinese che da queste parti è un evento molto sentito.

foto di zrim

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili