Festività del Natale 2008 in Spagna

FESTIVITà 2008 SPAGNA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Se durante le Feste vi trovate in Spagna ecco alcuni appuntamenti da non perdere.

A Barcellona non perdetevi i concerti dell’Orquestra Sinfónica de Barcelona i Nacional de Catalunya (OBC) che nell’Auditori (www.auditori.org) eseguirà la Settima Sinfonia di Beethoven, diretta da Eiji Oue, il 19 dicembre alle ore 21, il 20 alle 19 e il giorno 21 alle 11; il Concerto dei Re Magi, diretta da Cristóbal Soler, il 3 gennaio alle ore 19 e il 4 alle 11. E, infine il Concerto per violino e orchestra di Beethoven, diretta da Eiji Oue, il 23 gennaio alle 21, il 24 alle ore 19 e il 25 gennaio alle 11.

Tanti sono gli appuntamenti musicali e per ogni gusto: jazz, pop, rock, gospel, musica tradizionale e il Concerto di Strauss di fine anno. Per gli amanti della lirica, al Gran Teatre del Liceu (sito), si potrà assistere all’opera Simon Boccanegra di Giuseppe Verdi il 23, il 27 e il 30 dicembre, il 2, il 3, il 5, il 7, l’8, il 10, il 13, il 14 e il 19 gennaio alle ore 20 e l’11 gennaio alle ore 17. Suggestivo è l’appuntamento al Festival di Gospel dove, sempre nell’Auditori, il 23 dicembre il coro The Brotherhood Singers e il Gospel Carlit (sito) si esibiranno alle ore 21. La cantautrice Tracy Chapman il 21 dicembre canta al Palau de la Musica Catalana (sito), mentre il 30 dicembre è il turno del rock latino di Jarabe de Palo.
Passeggiando per la città sarà facile imbattersi nelle bancarelle dei numerosi mercatini natalizi, sparsi un po’ ovunque. Nel quartiere Gotico, per esempio, si tiene la fiera di Santa Lucia, dove, fino al 23 dicembre le bancarelle espongono oggetti per addobbare la casa, l’albero e il presepe. Tra le statuine, la più caratteristica e spiritosa è quella del caganer, un contadino che fa i suoi bisogni, simbolo di abbondanza e di fertilità. Fino al 23 dicembre, accanto alla Sagrada Familia, ci si può recare a un altro mercatino tradizionale, dove si acquistano addobbi di ogni genere, tra cui il Tío, un tronchetto di legno, simbolo di
abbondanza.
Per questo Natale i bambini a Barcellona hanno solo l’imbarazzo della scelta: il Dossier Stampa Festival de la Infancia con giochi, sport, attività manuali e musicali, che si trova a Montjuïc (sito), aperto dal 27 dicembre al 4 gennaio, e gli spettacoli di burattini nel CaixaForum (sito). Infine, Cirkid, il Circo acquatico che si svolge in Plaza de toros (www.cirkid.com) fino al 29 gennaio.
Gli amanti dell’arte hanno numerose mostre a disposizione, ma la più significativa è: Objetos vivos. Figura y naturaleza muerta en Picasso nel Museu Picasso (sito) fino al primo marzo.
Il gruppo alberghiero Majestic (sito), che possiede tre alberghi di lusso in città, offre prezzi eslcuivi per festeggiare il Natale e il Capodanno, le offerte più interessanti sono: tre notti per due (cioè una notte è gratis) e il menù gastronomico asiatico nell’hotel Murmuri pensato proprio per queste Feste.
Info: www.barcelonaturisme.com

Anche a Madrid non mancano i tradizionali mercatini natalizi, come la XX Fiera mercato dell’artigianato di Natale (sito), che sorge dal 20 dicembre al 5 gennaio in piazza di Spagna. A plaza Mayor, fino al 30 dicembre, invece si svolge il tradizionale Mercado de Artículos Navideños: qui è possibile acquistare alberi di Natale, addobbi per decorare la casa e il presepe e dolciumi di ogni genere. Molti dei Presepi presenti in città sono viventi, ma il più suggestivo è quello italiano di Greccio, il più antico del mondo, che per la prima volta nei suoi quasi 800 anni di esistenza si esibisce con un centinaio di attori e figuranti nella piazza dell’Almudena, fra la Cattedrale e il Palazzo Reale.
Per chi ama l’arte anche in questo periodo natalizio ci sono appuntamenti da non perdere. Il museo del Prado (sito) ospita due mostre interessanti: Rembrandt, pintor de historias fino al 6 gennaio e Entre dioses y hombres. esculturas clásicas del Albertinum de Dresde y el museo del Prado fino al 12 aprile. Nel Museo Nacional Centro De Arte Reina Sofía (sito) fino al 16 febbraio è possibile ammirare La invención del siglo xx. Carl Einstein y las vanguardias, mentre nella Fundación Mapfre (sito) si inaugura una nuova sede cona mostra dedicata al pittore Edgar Degas.

Molti sono gli appuntamenti musicali al Teatro Monumental dove la Strauss Festival Orchestra propone il Gran Concerto dell’Anno Nuovo il 20 dicembre alle 18 e alle 21.30 e il 2 e il 3 gennaio alle ore 21.30, mentre nel Museo Archeologico Nazionale (sito) il 21 dicembre alle 12 si può assistere al concerto di Natale con Anselmo Serna all’organo, Beatriz Millán all’arpa e il soprano Teresa Sasportas. Al teatro di Madrid (sito) è di scena l’opera: La Traviata di Giuseppe Verdi è in cartellone dall’8 all’11 gennaio alle 20 e la domenica alle 18.

Molti sono gli appuntamenti anche per chi ama il musical: La Bella e la Bestia al Teatro Coliseum (sito) fino all’11 gennaio e High School Music al Teatro Lope de Vega (sito) sempre fino all’11 gennaio.
Le Feste natalizie culminano a Capodanno, quando si festeggia il passaggio dall’anno vecchio a quello nuovo a Puerta del Sol, nel cuore della città, mangiando 12 chicchi d’uva, uno a ogni rintocco delle campane dell’orologio del XVIII secolo del Palacio de la Comunidad. Lo spettacolo della gente riunita in piazza viene trasmesso in diretta televisiva e seguito da tutto il Paese.

Info: www.esmadrid.com/descubremadrid; www.turismomadrid.es; www.madridshoppingtour.com

Ulteriori informazioni su: www.spain.info

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
festività 2008 spagna festività 2008 spagna festività 2008 spagna festività 2008 spagna festività 2008 spagna festività 2008 spagna



Articoli correlati

Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Homeless come guide turistiche a Barcellona: una nuova idea di turismo sociale (19 Settembre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili