Fruit City: la mappa della frutta a Londra

fruit city

Londra splendida capitale olimpica della passata estate è una destinazione che vale la pena visitare anche al di fuori di grandi eventi di interesse mondiale. Ne abbiamo parlato e ne parleremo ancora proprio perché la capitale inglese è una città vibrante di vita e che offre molto a chi abbia voglia di trascorrerci qualche giorno. Oggi vi invitiamo a visitare Londra sulle tracce di una mappa molto particolare che regala una nuova e inattesa prospettiva della città. Si tratta di Fruit City, una mappa virtuale on line che segnala tutti gli alberi e le piante da frutta in giro per Londra.

L’idea è semplice eppure strabiliante. Chi mai potrebbe pensare, infatti, che una metropoli come Londra che conta oltre 8 milioni di abitanti abbia centinaia e centinaia di piante da frutto in luoghi e giardini pubblici liberamente raggiungibili da tutti?

Fruit City è una mappa interattiva cui ognuno può partecipare con le proprie segnalazioni. Consultandola scoprirete un curioso circuito di piante da frutto tra le vie di Londra, un’ottima alternativa per mangiare qualcosa di diverso mentre si esplora la città e un modo del tutto nuovo di esplorarla, cogliendone aspetti sconosciuti ai più.

More, lamponi, mele, uva, fichi crescono spontanei tra Camden Road, Oxford Street, Hyde Park o Notthing Hill. Scoprirete che lungo Green Lanes, una delle più trafficate strade nel nord della città, si trova una pianta di more, o poco più in là un abbondante albero di prugne, di noci o magari anche un kiwi.

Per non parlare dei giardini di Kensington, luogo legato alla fantastica storia di Peter Pan la cui statua troneggia all’interno del parco: qui potete trovare more, gelsi e mandarini. A Notthing Hill si colgono mele selvatiche o ciliegie succose. Insomma, tutta Londra sembra un grande orto a disposizione di chi voglia cogliere un frutto direttamente dal suo albero e non in un grande supermercato.

Il sito è opera di un designer e all’interno troverete anche gli utensili per raccogliere la frutta: produzioni originali perfette e belle da vedere, l’ideale per il contadino urbano del nuovo millennio. Se poi, durante le vostre passeggiate londinesi, incappate in una pianta non presente sulla mappa allora entrate nella grande famiglia di Fruit City e date il vostro contributo: un piccolo aiuto per il prossimo visitatore o cittadino affamato di frutta fresca.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili