Giornate Europee del Patrimonio 2012, il 29 e 30 settembre

gep

Anche quest’anno l’Italia, con l’Europa, aderisce al programma Giornate Europee del Patrimonio, un’iniziativa che avrà luogo il 29 e 30 settembre prossimo e che nasce con l’intenzione di avvicinare i cittadini europei a una maggiore comprensione e conoscenza del loro territorio.

Lo slogan è quello consolidato delle passate edizioni “Italia tesoro d’Europa” a sottolineare, ancora una volta, l’immenso patrimonio artistico, culturale e ambientale che caratterizza il nostro paese, uno dei più ricchi, culturalmente parlando, del vecchio continente.

Iniziative come questa hanno una valenza non solo conoscitiva e aggregativa, ma anche di denuncia dello stato in cui versa l’Italia in cui politiche troppo spesso inadeguate hanno messo in ginocchio i nostri beni culturali. Un esempio che vale per tutti è Pompei, gioiello di storia e archeologia importantissimo, vessato negli ultimi anni da crolli per disinteresse e incuria.

Il 29 e 30 settembre prossimi, oltre 1500 siti aprono gratuitamente su tutto il territorio italiano. Non solo visite guidate a luoghi di grande interesse storico, ambientale o artistico, ma anche manifestazioni culturali che mettano in luce il saper fare, l’architettura, le tradizioni locali e tutto ciò che è cultura nel nostro paese.

Un’occasione per tutti i cittadini europei di conoscere meglio non solo il proprio territorio ma anche quello degli altri paesi dell’Unione in un progetto di condivisione e di arricchimento delle radici culturali comuni che insieme, nonostante le loro diversità e la loro eterogeneità contribuiscono a fare l’Europa.

Il MiBac, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, sostiene attivamente l’iniziativa proponendo come dicevamo ben 1500 appuntamenti, grazie all’impegno delle organizzazioni e degli istituti statali che aprono le porte gratuitamente al pubblico per due giorni.

Il meglio del patrimonio artistico, archeologico, architettonico, archivistico e librario sarà visitabile in tutto il paese, dal Piemonte alla Sicilia. Non ci saranno solo istituti pubblici: all’iniziativa aderiscono anche alcuni enti e istituti privati che hanno voluto prender parte alle Giornate Europee del Patrimonio.

Potete trovare l’elenco dei siti che aderiscono alla manifestazione sul sito del MiBac.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili