Gran tour del Laos, Cambogia e Thailandia

TOUR LAOS, CAMBOGIA, THAILANDIA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Lungo il Mekong, inoltrandosi in Laos, Cambogia e nord della Thailandia. Una navigazione che si alterna a spostamenti aerei e a brevi trasferimenti via terra tra fertili pianure, aspri rilievi, templi, spiagge, fiumi e foreste. Un viaggio che è anche motivo di incontro con culture ricche tradizioni che lasceranno una traccia in ognuno e un ricordo indelebile insieme ai meravigliosi paesaggi in cui vivono.

Il Gran tour “lungo la Madre di tutti i fiumi” ha come itinerario: Italia, Bangkok, Chiang Rai, Pakbeng, Pak Ou, Luang Prabang, Vientiane, Siem Reap, Phinom Penh, Bangkok, Italia. La durata è di 16 giorni/15 notti, con partenza unica il 16 di agosto. La quota di partecipazione è di da 3.150.00 Euro a persona e non include: tasse aeroportuali; quota di iscrizione; visto da richiedere e pagarsi in loco; tasse in uscita.

Una partenza unica per un viaggio che attraversa tre paesi seguendo il corso di un fiume che assieme alle proprie acque, lascia fluire volti, culture e tradizioni di civiltà antiche e ancora oggi relativamente isolate: il Mekong, che in laotiano significa “Madre di tutte le Acque”, nasce in Tibet e, dopo aver percorso circa 4500 km attraverso Laos, Birmania, Tailandia, Cambogia e Vietnam, sfocia nel Mare Cinese Meridionale.

La prima cosa che si avverte di Pakbeng, città di partenza per questa proposta di viaggio, è il suo spiccato carattere commerciale, che raggiunge il culmine nel mercato già animato dalle prime ore dell’alba, quando gli abitanti delle montagne arrivano carichi di sacchi di riso, ortaggi e frutta, trasportati nei tradizionali cesti sostenuti da una cintura assicurata sulla fronte. Lungo il percorso verso Luang Prabang, visita ad un villaggio H’Mong, prima di giungere alle grotte calcaree di Pak Ou, alle quali si accede direttamente dal fiume, antico nascondiglio delle preziose statue di Buddha che il re Setthatirath nel XVI secolo volle sottrarre all’invasione birmana.
Luang Prabang è invece l’antica capitale reale, edificata in una valle a 700 metri di altezza, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità per la straordinaria ricchezza dei capolavori di architettura buddista dei suoi complessi monasteriali permeati di un intenso e mistico senso di spiritualità. Da non perdere la visita al Museo Nazionale allestito nell’antico Palazzo Reale, costruito nel 1904, che ospita il tesoro dell’antica monarchia, tra cui il Phra Bang, statua in oro alta 83 cm, simbolo del regno dal XIII secolo. Da Luang Prabang trasferimento per le cascate Tat Kuang Si, situate in un bellissimo scenario tropicale con una serie di cascatelle in pozze d’acqua verde marino.

Si raggiunge Vientiane - il cui nome laotiano Viangchan significa “Città della Luna” – con un volo interno: adagiata sulla riva sinistra del Mekong, conserva il fascino e le testimonianze del passato coloniale, tra cui il Patuxai, gigantesco arco di trionfo costruito per commemorare i caduti delle guerre, che si ispira all’Arco di Trionfo parigino, interpretato, però, nello stile decorativo dell’arte laotiana. Tra i luoghi sacri da non perdere il That Luang, lo stupa del quale si narra la leggenda che custodisca un osso pettorale del Buddha, e il What Si Saket, nella città vecchia, il cui chiostro ospita più di 2.000 immagini dell’Illuminato.
Il mattino seguente volo per la Cambogia. Buona parte del paese è ancora un vasto sito archeologico in fase di scoperta: avvicinandosi a Siem Reap, si è accolti da una nuvola di terra rossa, sollevata dalle auto in movimento. Le prime escursioni in terra cambogiana interessano il Lago Tonle Sap e un villaggio galleggiante di pescatori Chong Kneas.

Luogo mistico senza pari, il Parco Archeologico di Angkor, dal 1992 incluso tra i siti del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, accoglie i resti delle capitali dell’Impero Khmer succedutesi dal IX al XV secolo. Templi sfarzosi e carichi di misticismo abbandonati e invasi dalla vegetazione, che in breve tempo li ha soffocati. Dimenticati fino al 1860, vennero riscoperti da archeologi francesi e oggi sono una delle mete turistiche più ambite e affascinanti.

Il tour prevede la visita di Angkor Thom, entrando dalla porta Sud per ammirare il Bayon, tempio-montagna edificato da Jayavarman VII, con le sue 54 torri-santuario, al culmine delle quali 200 volti del Buddha compassionevole rivolgono lo sguardo alle vastità dell’impero. Nei pressi si trova la Terrazza degli Elefanti, risalente al 978, che fungeva da supporto alle costruzioni in legno della sala del Trono e delle sale delle Udienze appartenenti al Palazzo Reale, per 5 secoli sede degli imperatori Khmer.

l giorno seguente visita al Tempio di Banteay Srei, un vero gioiello dell’arte Khmer e soprannominato il ‘tempio delle femmine’, particolare per i bassorilievi in arenaria rossa.
Qui si trova Angkor Wat: è questo il capolavoro dell’architettura e dell’arte khmer, distribuito su 3 piani collegati da gallerie e dominato da 5 torri-santuario. I suoi bassorilievi sublimi, scolpiti nell’epoca in cui si costruivano le cattedrali di Notre Dame de Paris e quella di Pisa, fanno, di questa costruzione, l’emblema del medioevo del sud-est asiatico, al culmine del suo splendore.
Trasferimento a Phinom Penh con un volo e visita della città, ancora memore dei suoi antichi sfarzi coloniali. Quindi spostamento a Bangkok per una giornata libera prima del rientro in Italia.

Informazioni e prenotazioni: www.lafabbricadeisogni.biz

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
tour laos, cambogia, thailandia tour laos, cambogia, thailandia tour laos, cambogia, thailandia tour laos, cambogia, thailandia tour laos, cambogia, thailandia



Articoli correlati

Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)
In crociera con Peppa Pig: l’offerta MSC dedicata ai più piccoli (4 Luglio 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili