Guatemala: 8 giorni alla scoperta della terra dei maya

GUATEMALA TERRA DEI MAYA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Il Guatemala è una terra ricca e variopinta fatta di paesaggi diversi, città coloniali, vulcani sonnecchianti, mercati esotici formicolanti di gente e antiche rovine maya. Lo stato del Guatemala si trova tra il Messico e l’Honduras in quella lingua di terra che unisce l’America del Nord con quella del Sud. Oggi vi proponiamo un itinerario di 8 giorni alla scoperta delle diversità del Guatemala. Un viaggio che, ne siamo sicuri, non mancherà di sorprendervi.

giorno 1
Cominciamo con Antigua.
Questa piccola cittadina incastonata tra le montagne nel centro del Guatemala è davvero un gioiello. Ricca di palazzi di architettura barocca, ottimamente conservati è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1979. Chiamata Antigua Guatemala, e anche Santiago de Guatemala in onore al santo protettore, è stata capitale del paese fino alla fine del 1700 quando una serie di terremoti costrinse il governo centrale a cercare un posto più sicuro per la città più importante dello stato.

La storia di Antigua è abbastanza recente dato che la sua fondazione risale al periodo delle conquiste spagnole quindi intorno alla metà del 1500. Passeggiare per Antigua è molto piacevole: lo sguardo saltella dai palazzi barocchi ai vulcani che circondano la città. Sono ben tre e di questi il Volcán de Fuego, il vulcano di fuoco, è perennemente attivo. Non c’è giorno che non si levi fumo dal suo cratere, ma comunque state tranquilli: sembra sia un’attività vulcanica bassissima quindi innocua.

giorni 2-3
Salutata Antigua ci spostiamo verso il nord del paese e raggiungiamo Chichicastenango, famosa per il suo mercato coloratissimo e affollatissimo. E’ uno dei mercati più grandi di tutta l’America Centrale ed è un vero tripudio di suoni, colori e persone come solo i mercati sanno essere. Qui potrete trovare souvenir di artigianato locale, oggettistica varia ma anche beni di prima necessità come prodotti freschi, sapone o vestiti.

giorno 4
Lasciata la confusione del mercato potete spostarvi a San Juan la Laguna sulle sponde del lago Atitlan. In realtà l’acqua è molto fredda e no ci sono spiagge dove fare il bagno, ma c’è la possibilità di fare bellissime escursioni nei dintorni come trekking o anche gite in kayak. Fatto il pieno di relax e riposo si può salire su un bus e tornare ad Antigua, godere di nuovo della bellezza della città, magari approfondendo il gustoso lato gastronomico e dopo una notte ripartire alla volta di Flores con un volo interno.

giorni 5-6
Flores nel nord del paese è famose per le rovine Tikal che si trovano nel parco omonimo. La cittadina èmerita una visita: il suo centro è costruito su un’isola e tutto intorno è un trionfo di bellezze naturali. Il Parco Nazionale Tikal vale una visita di tutto un giorno: qui si trovano le rovine di quella che fu la più importante città maya del centro America. La sua bellezza è straordinaria e, manco a dirlo, è Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Ad accogliervi una giungla rigogliosa animata da tucani, pappagalli e migliaia di uccelli coloratissimi.

giorni 7-8
Infine, ritorno ad Antigua per trascorrere una serata divertente in Parque Central, la vivace piazza cittadina dove poter gustare un tamal, sorta di involtino fatto di foglie di banana bollite, riempito di mais, carne e pomodoro.

Raggiungere il Guatemala dall’Italia non è esattamente semplice: non esistono voli diretti con Città del Guatemala, la capitale, quindi preparatevi a fare uno o due cambi negli Stati Uniti.
Ma non lasciatevi scoraggiare: il Guatemala è una terra meravigliosa e un viaggio indimenticabile.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya Guatemala terra dei maya



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3901' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3901' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili