Halloween e 2 novembre 2011: tradizioni e dolci in giro per l’Italia

papassini

Ben prima di Halloween e di dolcetto o scherzetto, il due Novembre, giorno dedicato alla commemorazione dei defunti, ha avuto e conserva tuttora un’importanza particolare nel calendario italiano. Dal nord al sud Italia esistono diverse tradizioni popolari legate al culto dei morti, che rendono questa data molto più interessante di una festa in maschera all’americana. Diamo un’occhiata alle usanze regionali per il due novembre e ai dolci che vengono proposti in questi giorni.

L’elemento che accomuna tutte queste usanze è naturalmente legato all’aldilà. La tradizione celtica, come abbiamo raccontato più volte, pensava che nella notte di Ognissanti, la separazione tra il regno dei vivi e quello dei morti venisse meno, lasciando aperto un passaggio e quindi la possibilità ai defunti di farci visita.

In Lombardia, Trentino e Friuli, Piemonte e Val d’Aosta, per esempio, la notte tra il 1° e il due novembre si usa lasciar sul tavolo una brocca d’acqua e un po’ di pane per far trovare ristoro ai morti in visita. In Trentino poi si lasciano suonare le campane per molte ore e si pensa che i defunti spiino in casa dalle finestre, perciò la tavola resta apparecchiata per tutta la notte e il camino acceso. In quasi tutto il nord Italia si preparano le Ossa dei Morti, piccoli dolcetti glassati a base di zucchero e farina, che si usa regalare proprio in questi giorni.

Un po’ in tutta Italia, dalla Liguria alla Sicilia passando per la Sardegna, il due novembre diventa un momento di divertimento per i bambini. I morti che tornano sulla terra portano doni ai più piccoli. Questo è l’elemento che più ricorda l’Halloween americano. Certo, i bimbi italiani non si mascherano da streghe o vampiri, ma in molte regioni passano di casa in casa e ricevono regalini fatti di frutta secca, dolci tradizionali e qualche soldino.

In Liguria, la vigilia del due novembre i bambini ricevono il “ben dei morti”, fatto di castagne e frutta secca e poi ascoltano dai nonni storie paurose e terrificanti. In Sardegna i ragazzini bussano di porta in porta e chiedono “su mortu, mortu” porgendo sacchetti o federe di cuscini che poi verranno riempite di caramelle e papassini, piccoli dolci a base di mandorle, uva passa, noci e mela cotogna. In Sicilia, mentre i bambini dormono, i genitori preparano i pupi di zucchero, specie di biscotti a forma di paladini o personaggi della tradizione siciliana che poi vengono nascosti per una divertente caccia al tesoro mattutina.

Infine in Umbria, si svolge la tradizionale Fiera dei Morti, un momento importante e molto sentito di aggregazione cittadina. A Perugia per esempio, per cinque giorni un grande mercato anima la città con anche le giostre e i giochi per i più piccoli. Qui si consumano le fave dei morti, fatti di mandorle a odor di cannella e fiori d’arancio.

foto di Vincenzo Corcione

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Terme libere in Italia: 5 luoghi di relax gratis (12 Novembre 2013)
Festival Internazionale del Film: a Roma dall’8 al 17 novembre (6 Novembre 2013)
Frantoi Aperti 2013: in Umbria dal 1° novembre all’8 dicembre (28 Ottobre 2013)
Halloween 2013, le alternative: Dìa de los Muertos in Messico (17 Ottobre 2013)
Eurochocolate 2013 a Perugia dal 18 al 27 ottobre: la festa green del cioccolato (16 Ottobre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili