Hotel eco frendly: come scegliere i migliori

green

Sostenibilità e turismo sono un binomio di cui abbiamo parlato spesso. Muoversi e girare il mondo è bello, ma ha anche un impatto importante sull’ambiente, pensiamo solo alle emissioni dannose dei voli che prendiamo per spostarci. Ultimamente la sensibilità per questi temi è molto cresciuta e si può contare su un’informazione più completa e una rete di servizi adeguati. Alberghi e strutture eco friendly ormai si trovano quasi ovunque: vediamo come scegliere le migliori.

Non esistendo una bibbia universale dell’eco sostenibile, è difficile tracciare una linea guida che sia esaustiva. Lonely Planet Magazine ha però messo insieme i consigli e i suggerimenti frutto dell’esperienza dei suoi autori per capire quali tour operator sono davvero eco.

- Certificazione eco
Controllate sempre se il nome della struttura è accompagnato da una certificazione di eco sostenibilità. Sul sito o sulla brochure, generalmente è sempre segnalata la partecipazione a un circuito “verde”.

- Dipendenti locali
Uno degli elementi più importanti per valutare quanto una struttura sia eco friendly è che abbia il maggior numero possibile di manodopera locale. Sostenibilità vuol dire anche incoraggiare lo sviluppo economico della comunità.

- Organizzazione della struttura
Naturalmente, l’attenzione all’ambiente dovrà essere centrale. Verificate l’uso di luce naturale ove possibile, il riciclo dell’acqua, la differenziazione dei rifiuti, la scelta dei materiali per arredi e così via. Molte strutture hanno pannelli solari o timer che regolano le luci o, semplicemente, non cambiano lenzuola e asciugamani tutti i giorni.

- Rapporti con il territorio
Un buon tour operator “verde” incoraggia e sostiene lo sviluppo economico e culturale della comunità in cui è inserito. Non solo manodopera locale ma anche salvaguardia delle aree più significative, organizzazione in piccoli gruppi per incoraggiare un incontro più sensibile e naturalmente ampia e dettagliata informazione sul territorio.

- Beneficenza
Infine, per valutare la bontà di un operatore o struttura eco sostenibile, verificate se partecipa e sostiene enti o associazioni benefiche locali anche con donazioni in denaro.

foto di Wayan Vota

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

Commenti (1)

Feed RSS 2.0 dei commenti

  1. Per scegliere l’hotel migliore occorre saper cercare bene!


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili