In Buthan in occasione del Festival di Paro, con Earth Viaggi

BUTHAN EARTH - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Scenari naturali e paesaggi superbi che sembrano raffigurazioni di stampe antiche. Una terra di miti e leggende, ricca di monasteri incorniciati in una meravigliosa natura, che solo poche migliaia di visitatori all’anno possono ammirare in tutto il suo splendore: il Buthan.

Per via del suo millenario isolamento e delle antiche tradizioni, il Bhutan riserva incredibili sorprese e il viaggiatore si ritroverà ad assistere con grande semplicità ad una delle antiche celebrazioni buddiste che si svolgono durante i Festival religiosi del Paese, momenti ideali per osservarne cultura, tradizioni, usi e costumi.

L’itinerario proposto da Earth Cultura e Avventura nel Paese del Drago è organizzato in occasione del Festival di Paro ad Aprile, quando migliaia di pellegrini raggiungono il Bhutan per celebrare la tradizionale festa, animata da danze, musiche e canti.

Il tour parte da Delhi (in volo) e man mano che ci si avvicina al confine bhutanese aumenta nel viaggiatore la consapevolezza di trovarsi nel cuore del misticismo buddista: in una terra sospesa tra fede e realtà.
Da Phuentsholing, porta d’ingresso del Bhutan e luogo di incontro di culture e popolazioni himalayane indiane e bhutanesi, si prosegue per Paro situata nella fertile valle omonima ricca di bellissimi paesaggi naturali, villaggi ed edifici storici e dove si potranno ammirare i più grandi, vecchi e spettacolari dzong (monasteri- fortezze) del Paese.

Da Paro, una bella escursione a piedi o a cavallo, vi conduce a Taktasang Lhakang, letteralmente “la tana della Tigre”, monastero che comprende sette templi edificato in una posizione suggestiva ed arroccato su un dirupo.

Il Festival di Paro ha inizio all’alba tra il suono di corni che in processione accompagnano il sacro tangkha dal monastero fino al sito in cui si svolgono le danze, dove il Thongdrol viene issato.
Di fronte al palazzo su cui viene issato il tangkha è allestito un altare riccamente decorato con offerte dove siedono i monaci officianti; i pellegrini si accalcano per toccare il gigantesco drappo e celebrare la divinità rappresentata. Dopo un breve riposo si torna allo Dzong per assistere all’uscita dei monaci che da uno dei templi interni formano una seconda processione per dare inizio alle danze che chiudono il Cham.
Le celebrazioni culminano con la danza delle otto manifestazioni di Guru Rimpoche, quando vengono esposte le forme che il Guru assunse per portare il messaggio di liberazione all’umanità.

Una volta raggiunta la capitale Thimpu, resterete affascinati dalle facciate colorate degli edifici, dal Changan Gangkha Lhakhang, uno dei più antichi monasteri della città, dal Simtokha Dzong con le sue 284 ruote di preghiera in ardesia ricoperte in lamina d’oro, dal pittoresco bazar degli artigiani e da una scuola d’arte dove vengono insegnate le tecniche di lavorazione della carta e del legno tipiche del Bhutan.

Oltrepassando il Dochu La da cui si può ammirare l’intera catena himalayana, si giunge a Punakha, città ricca di traffici commerciali, di vita culturale e di monasteri come il Punakha Dzong che conserva i massimi esempi della storia dell’arte bhutanese.

Attraverso uno scenario che spazia dalle fitte foreste di pini dell’alta quota alle colline di bambù, si effettua una sosta alla fortezza di Wangdiphodrang e si prosegue per Trongsa, dove si visita lo spettacolare Trongsa Dzong, edificio a più piani costruito in posizione strategica che domina le valli circostanti.

Ultima tappa del viaggio è la splendida Valle di Bumthang, che conserva i più importanti reperti della storia e dell’arte buddista in Bhutan, dove sono previste visite ad alcuni dei più antichi e rinomati luoghi sacri del buddhismo bhutanese e al Jakar Dzong, antica fortezza edificata nel 1667 e ricostruita in varie epoche, una delle costruzioni più imponenti di tutto il paese.

Partenza speciale il 2 aprile 2009 con accompagnatore dall’Italia esperto di cultura buddista per Il Festival di Paro, il tour ha una durata di 14 giorni/13 notti e la quota è aa partire da Euro 3.860 a persona (per minimo 10/12 partecipanti)

La quota comprende: Voli di linea dall’Italia a Delhi e ritorno, in classe economica, voli interni in India e in Bhutan, in classe economica, 20 kg di franchigia bagaglio sui voli aerei previsti, tutti i trasferimenti privati con auto o pulmini con autista, pernottamenti in camera doppia nei migliori hotel del Bhutan e in hotel 4 stelle in India, trattamento di pensione completa durante tutto il viaggio, visite ed escursioni compresi gli ingressi, come indicato in programma, assistenza di guide locali parlanti inglese in tutte le località bhutanesi, assistenza in tutte le città e negli aeroporti indiani e bhutanesi, guida Bhutan e zainetto da viaggio, visto di ingresso per il Bhutan.

La quota non comprende: Visto d’ingresso in India, tasse di ingresso per macchine fotografiche e videocamere, assicurazione medico-bagaglio e annullamento, tasse aeree internazionali, pasti, bevande, mance, camere per wash and change il 13° giorno a Delhi, spese personali (telefono, lavanderia, ecc.) e tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”.

Informazioni e prenotazioni: EARTH – Cultura & Avventura

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
buthan earth buthan earth buthan earth buthan earth



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Donne in viaggio da sole in India: consigli per la sicurezza (18 Luglio 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili