Isola di Mafia, Tanzania con Cimoservice

MAFIA, TANZANIA, ZANZIBAR - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Il nome fa immaginare di tutto ma non si tratta di un isolotto gestito da gangster dove ogni cosa è lecita. Si tratta di un’isola al largo della Tanzania, compresa in quel gruppo di isole chiamate “Isole delle spezie” (Mafia, isola di Zanzibar e isola di Pemba).

Mafia si trova a circa 160 Km a sud di Zanzibar e a 25 km dalla costa continentale, direttamente di fronte al delta del Rufiji. E’ abitata quasi esclusivamente da pescatori (all’ultimo censimento si contavano circa 40 mila occupanti) e si raggiunge in aereo partendo da Dar el Salaam oppure dalla riserva naturale di Selous e da Zanzibar dopo una serie di scali intermedi che dipendono dalle varie compagnie aeree.

Le sue acque di una limpidezza rara sono circondate da una stupenda barriera corallina che cinge l’isola per tutta la sua lunghezza. Calette, insenature che, anche a causa della “difficoltà” in termini di tempo dell’accesso all’isola, sono ancora sottratte al turismo di massa e che il Times ha messo tra le 10 più belle spiagge nascoste del mondo. Le bellezze da non perdere sono certamente la baia di Chole, le foreste del rigoglioso interno e le isolette attigue (tra tutte merita una visita l’isolotto di Kua) che rientrano tutte nel parco naturale marino di Mafia (c’è anche un progetto di assistenza gestito dal WWF).
Il resort Kinasi Lodge si divide con il Chole Mjini Lodge la maggior parte dei turisti. Il fatto che l’isola sia immersa in un parco naturale vi comporterà una spesa di 10 dollari al giorno a persona, ma ne vale certamente la pena…

Per quanto riguarda i viaggi. Si trovano proposte di viaggio con associazione di Tanzania, Zanzibar e Isola di Mafia (la più consigliata vista la spesa non indifferente) o con solo soggiorno a Mafia, quasi sempre al Kinasi Lodge. Cimoservice, tour operator specializzato nelle destinazioni dell’Africa dell’est, propone ad esempio un tour “Parchi Tanzania e Isola di Mafia” di 14 giorni. La prima settimana è dedicata alla tanzania dove si vedono il Kilimangiaro e il Lake Manyara, il paradiso mondiale degli uccelli. Ma anche il parco Serengeti, il Cratere di NgoroNgoro. La seconda settimana è interamente dedicata alle bellezze dell’isola di Mafia. Per un totale di 4140 euro in pensione completa.

Foto di gfarris, andresfib, callevh, seamus murray, hobbs_luton.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Cratere NgoroNgoro, Tanzania Lake Manyara, Tanzania Parco Serengeti, Tanzania Zanzibar Tramonto a Zanzibar



Articoli correlati

Vacanze ecologiche: i migliori hotel al mondo (20 Maggio 2011)
Vacanze 2011: le 10 migliori destinazioni secondo Lonely Planet (4 Novembre 2010)
Tour della Tanzania con African Explorer (29 Dicembre 2008)
Capodanno 2009 in Africa con Il Diamante (26 Novembre 2008)
Alla scoperta della Tanzania incontaminata con Impronte Viaggi (29 Ottobre 2008)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '1169' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '1169' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili