Istanbul: inaugurato il nuovo tunnel del Bosforo

bosforo

Giusto pochi giorni fa citavamo la Turchia e Istanbul in particolare a proposito della prossima costruzione di un aeroporto gigante. Oggi parliamo ancora di Turchia e di grandi opere pubbliche perché lo scorso 29 ottobre è stato finalmente inaugurato il tunnel del Bosforo, importante infrastruttura grazie alla quale da oggi Europa e Asia sono ancora più vicine.

Istanbul è l’unica città al mondo a cavallo tra due continenti e il canale del Bosforo unisce il Mar Morto al Mar di Marmara. Con lo stretto dei Dardanelli segna il confine meridionale tra Europa e Asia. Lungo circa 30 chilometri, per la sua strategica posizione è un passaggio importantissimo per i traffici commerciali e la costruzione del tunnel ha proprio lo scopo di alleggerire il traffico intenso delle navi, abbreviando il percorso. Ora grazie al tunnel il passaggio tra i due continenti avviene in pochi minuti.

L’opera è costata circa 3 miliardi di euro. Il tunnel è lungo 13,6 chilometri e ha una parte sommersa di circa 60 metri. La costruzione doveva esser pronta già nel 2009, ma i lavori sono stati rallentati dall’enorme quantità di reperti archeologici trovati nella zona tra cui i resti di ben 30 navi bizantine.

Il tunnel del Bosforo è il più profondo tunnel sottomarino del mondo e in alcuni punti tocca i sessanta metri sotto la superficie dell’acqua. Si calcola che il passaggio in treno impiegherà meno di quattro minuti e che ogni giorno sia attraversato da circa un milione e mezzo di pendolari. Naturalmente è stato costruito secondo le più avanzate tecnologie ingegneristiche, è a prova dei più forti terremoti e ha un sistema di sicurezza sofisticatissimo contro gli allagamenti. È stato definito infatti il luogo più sicuro di Istanbul.

All’inaugurazione del tunnel era presente anche Shinzo Abe, il primo ministro del Giappone, che con oltre 700 milioni di euro versati a opera della Banca giapponese è uno dei paesi finanziatrici di questa straordinaria infrastruttura.

Battuto ogni giorno da un traffico commerciale imponente, il Bosforo è uno dei punti nevralgici dei traffici commerciali tra l’Ovest e l’Est del mondo e uno dei luoghi più affascinanti da visitare se vi trovate nella capitale turca.

foto di Apel.les

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili