Italia.it il portale nazionale del turismo in Italia

ITALIA.IT - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Oggi ha preso il via l’edizione 2007 del BIT (Borsa Internazionale del Turismo) che si terrà fino a domenica 25 febbraio nella nuova area espositiva della Fiera di Milano a Rho. E proprio oggi, come vi avevamo anticipato nei giorni scorsi, il Vicepremier On. Francesco Rutelli, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, dovrebbe presentare – a meno che l’attuale crisi del governo Prodi non porti cambiamenti di programma, vista la gravità della situazione politica – www.italia.it il portale del turismo italiano per il quale è stato realizzato anche il logo, presentato ieri dal premier Prodi a Palazzo Chigi, che esteticamente non fa onore alla celebrata bellezza artistica del nostro paese. Ma tant’è.

Italia.it, un progetto informatico che è in allestimento dal 2004 e che ha visto uno stanziamento di denari pubblici pari a 45 milioni di Euro, nasce con l’ambizione di diventare il portale nazionale del turismo, un sito che dovrebbe unificare tutta l’informazione presente in maniera frammentaria nell’universo di Internet per promuovere attraverso la rete telematica il “patrimonio culturale, ambientale ed agroalimentare italiani” (come recitava l’opuscolo del passato governo Berlusconi). Un sito fino ad ora rimasto praticamente fantasma ed inutilizzabile. Eppure il portale, nelle intenzioni del governo della CdL, doveva far da volano per uno dei più importanti settori industriali del nostro paese.

Non dimentichiamoci che l’industria turistica rappresenta ben il 12 per cento del PIL. Proprio per questo motivo un sito internet di questo tipo sarebbe dovuto partire in tempi ragionevoli anche per stimolare una maggiore presenza degli operatori del settore nella rete che attualmente rappresenta una delle vetrine più importanti al mondo per rendersi visibili e far conoscere le proprie strutture, ricettive e non, praticamente in tutto il mondo grazie al world wide web. L’Italia è ancora una volta indietro rispetto agli altri paesi europei (come sempre, si potrebbe obiettare). Appena il 5% delle strutture è presente su Internet, contro il circa 30-35% del resto d’Europa dove Spagna e Francia, con i portali Spain.info e France.com, ci hanno abbondantemente superato per la grandissima qualità dei servizi turistici offerti online. Riusciremo a colmare questo gap?

Lara Elia


BIT

Viaggi e turismo Milano

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
italia.it italia.it italia.it italia.it italia.it italia.it



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '778' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '778' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili