Italo, il nuovo treno Alta Velocità della NTV, parte il 28 aprile

italo

Il 28 aprile parte il primo viaggio di Italo, il nuovo treno della compagnia privata NTV che romperà, di fatto, il monopolio Trenitalia soprattutto sulla tratta più redditizia, quella che collega Roma e Milano. Ieri sono cominciate le vendite dei biglietti. Vediamo un po’ qualche dettaglio in più su questa nuova offerta che cambia lo scenario dei trasporti in Italia.

Il punto forte di Italo sembra proprio essere la convenienza delle tariffe: il treno per tutte le tasche è stato, infatti, definito e da una prima proiezione sul sito italotreno.it sembra così.
Abbiamo provato a effettuare una prenotazione sulla tratta Roma – Milano per il 5 maggio. Italo offre biglietti a partire da 45 euro, mentre Trenitalia per la stessa tratta chiede 69 euro. Sembra proprio che viaggiare con Italo costi meno.

Italo offre tre possibili tariffe: Base, Economy e Low Cost per i tre ambienti viaggio Smart, Prima e Club.

La tariffa Base è per chi ha esigenze di flessibilità. Il biglietto è modificabile e rimborsabile; si ottiene il rimborso con una trattenuta del 20% se il viaggio è cancellato e con l’Extra Tempo, se si perde il treno, si può, entro un’ora, avere un posto sul primo mezzo successivo in partenza, pagando un’integrazione del 15% sul biglietto.

La tariffa Economy costa tra il 25% e il 30% in meno della Base, non è rimborsabile ma, con l’aggiunta del 10% sul prezzo del biglietto, consente di fare cambi fino a tre minuti prima della partenza del treno.

La tariffa Low Cost è quella che costa meno: fino al 50% rispetto alla Base e, chiaramente, non prevede cambiamenti o rimborsi. Con la tariffa Low Cost si può viaggiare solo in classe Smart.

Questa è una delle novità di Italo: tre aree o classi di viaggio.
La Smart, assimilabile alla seconda classe Trenitalia, offre wi fi gratuito e opzione carrozza Cinema. La Prima, offre in più il servizio al posto e l’opzione carrozza Relax e, infine, la Club che, oltre al wi fi, offre il servizio personalizzato e l’opzione Salotto Privato.
È chiaro che le tariffe cambiano a seconda della classe di viaggio scelta.

Italo si propone come una compagnia ferroviaria di nuova generazione: treni progettati per viaggiare a 360 km orari e grande attenzione alla sicurezza e all’ambiente: il 98% dei materiali usati per costruire Italo è riciclabile.

Insomma sembra proprio che le ferrovie italiane abbiano da oggi una nuova e migliore possibilità di viaggio.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '4577' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '4577' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili