Jet-lag, sintomi e rimedi per viaggiare meglio

jet lag

Chi viaggia o ha viaggiato in aereo, soprattutto per lunghe tratte, sa bene cos’è il jet-lag, o mal di fuso: quella sindrome, leggera, che ci fa sentire stanchi, confusi e disorientati una volta a terra. Vediamo in cosa consiste e quali possono essere i rimedi per alleviare i disturbi.

La sindrome da jet-lag è qualcosa di molto comune. Colpisce i viaggiatori che si muovono attraversando diversi fusi orari, per esempio chi viaggia verso l’America quindi da est a ovest del mondo, o chi invece si muove verso est, Cina, India.

Più fusi orari si attraversano, maggiore la sensazione di malessere che ci colpisce all’arrivo. Quando ci si muove verso ovest, si torna indietro di qualche ora rispetto a nostro orologio biologico, viceversa muoversi verso est significa andare avanti. Se invece si viaggia da nord a sud, quindi lungo i meridiani o all’interno di un’area che ha il nostro stesso orario o una minima differenza di una o due ore, il jet-lag non si avverte minimamente.

Quali sono le cause di questa sindrome che almeno nei primi giorni può recare molti fastidi rendendo il viaggio poco piacevole? La medicina parla di alterazione dei ritmi circadiani, che non sono altro che i ritmi sonno veglia legati all’illuminazione naturale che caratterizzano abitualmente le nostre giornate. Il nostro corpo è una macchina complessa, lo sappiamo, capace di sintonizzare le varie attività organiche con la luce del giorno: il ritmo sonno veglia, come detto, ma anche la digestione, l’umore, la concentrazione, l’attenzione e la temperature corporea.

Partire da casa quando è giorno, viaggiare per molte ore, magari 10 o 12 e arrivare a destinazione nel pieno della giornata quando il nostro corpo è programmato per la notte quindi per una sana dormita, non può che confondere l’orologio biologico e dare una sensazione di spaesamento, confusione, stanchezza o insonnia. Nei casi un po’ più gravi anche mal di testa, emicrania e nausea.

Esistono diversi rimedi per arginare il problema, che, in particolare se si tratta di viaggi di breve durata, magari per lavoro o per vacanza, può essere davvero fastidioso e indisponente.
Considerando il fatto che tali sintomi passano in un paio di giorni, esistono comunque dei piccoli rimedi e delle accortezze da adottare per ridurre al massimo i fastidi.

Una buona idea è quella di partire scegliendo un volo notturno o che parta a ridosso della sera. Il nostro orologio biologico verrà sollecitato molto meno, avremo la possibilità di dormire per una buona parte del viaggio, svegliandoci già più riposati e pronti.

Evitare prima di partire e durante il viaggio di bere eccitanti come caffè, tè o bibite gassate, e durante il volo fate pasti leggeri bevendo molta acqua. C’è chi, prima di partire assume un po’ di melatonina, che aiuta il ritmo sonno veglia.

Una volta giunti a destinazione cercate di seguire gli orari locali. Se è giorno cercate di stare svegli anche se siete molto stanchi e poi andate a dormire quando arriva la notte. Stessa cosa se viaggiate con i bambini. Sarà un po’ dura all’inizio ma nell’arco di una nottata vi sentirete molto meglio e in grado di godervi il viaggio.

foto di Anita363

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '5101' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '5101' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili