Kempinski hotel, estate 2008 in Sicilia

KENPISKI HOTEL EGADI - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia di mare e la Sicilia occidentale è uno di quei luoghi dove il mare si offre con tutti i suoi colori forti, la natura selvaggia, le sue emozioni e le sue sorprese. Per una vacanza fuori dal comune tutta nella provincia di Trapani ecco un abbinamento singolare: il lusso del Kempinski Hotel Giardino di Costanza, nei dintorni di Mazara del Vallo, unito a qualche giorno di mare autentico alle Isole Egadi.

Per rilassarsi in piscina, nel centro benessere o sulla spiaggia, non c’è niente di meglio che soggiornare al Kempinski Hotel Giardino di Costanza, meraviglioso resort a 5 stelle lusso che sorge tra distese di olivi e vigneti nei dintorni di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani. Il resort si ispira al concetto architettonico dell’antico baglio trapanese e riflette la cultura e l’architettura locale con gusto raffinato. Eccellenti anche le specialità del ristorante gourmet “Dubbesi”. Una navetta gratuita porta alla spiaggia privata “Lido Costanza” dell’hotel, che offre anche il ristorante sul mare.

Il pacchetto che propone l’Hotel, valido dal 1 giugno al 18 luglio 2008 prevede, per camera doppia Superior, una tariffa di 377€ euro per notte inclusiva di prima colazione a buffet, uso della piscina coperta e scoperta, sauna, palestra, mountain bikes e tennis, servizio di navetta gratuito dall’albergo alla spiaggia privata dell’albergo “Lido Costanza”, assistenza del Pony Junior’s Club in caso di presenza di bambini dai 4 ai 12 anni. Per i bimbi da 0 a 4 anni costo giornaliero Euro 35,00.

A mezz’ora si aliscafo da Trapani sorgono le Isole Egadi: Favignana, Levanzo e Marettimo. Poco più di 19 chilometri quadrati di coste che sembrano scolpite a formare con le sue rocce calcaree le famose “cattedrali del mare” levigate perfettamente dal vento favonio, che qui soffia dolce da ponente tutto l’anno.

A Favignana, che per via della sua forma è stata denominata l’isola farfalla, si può noleggiare una barca, rigorosamente bianca e azzurra, capitanata da un pescatore: basta scendere al porticciolo e troverete gente del luogo disposta ad accompagnarvi. Da visitare Cala Rossa scortati dai delfini: uno specchio d’acqua color cristallino su cui si riflettono i blocchi di tufo, simili a guglie di fiabeschi castelli, impiegati già dalla seconda metà dell’800 per le scenografiche facciate delle chiese barocche siciliane, o per Villa Igiea a Palermo.
Sul fondale ammirerete anche a occhio nudo navi antichissime, relitti della famosa battaglia delle Egadi del 241 a.C. tra romani e cartaginesi quando il console Lutazio Catulo inflisse una clamorosa sconfitta alla flotta dell’ammiraglio Annone.
E ancora mare a Cala Azzurra, la “beauty beach” per via della sua sabbia argillosa che i turisti si spalmano addosso per un peeling an plein air.

Il paese di Favignana ha una curiosa architettura, vivace e bizzarra: casette quadrate in calce bianca dai tetti arabeggianti con terrazze fiorite e tendine di pizzo ricamato alle finestre adornate da gerani variopinti, dedali di viuzze che sembrano tutte uguali, che nascondo però giardini rigogliosi, piccoli atelier di moda, negozietti di artigianato locale, botteghe di delizie siciliane dove impera il tonno rosso, il pregiato pesce lavorato nelle tonnare dopo la mattanza.
La via dello “struscio” è Via Nicotera, non perdete La Grotta al numero 5, una bottega ricavata da una grotta naturale che vende ceramiche artistiche, oggetti di scultori locali, tessuti moreschi e souvenir. Una sosta golosa all’Isola dei sapori, al numero 19, un’itinerario gastronomico alla scoperta dei sapori isolani con prodotti terra e mare, oppure da Antonio Tammaro, tonnarota da più generazioni che nella sua bottega al numero 6 vende solo prodotti della tonnara.
E per scovare un pizzo d’epoca, un vestito in chiffon stile arabo, oggetti antichi, ma anche scarpe, borse, bigiotteria trendy non mancate l’appuntamento del sabato mattina con il mercato di bancarelle tra via delle Fosse e Via Libertà.

Da Favignana in meno di mezz’ora si raggiunge Levanzo, che si raccoglie tutta intorno al suo porticciolo. Un’isola per chi ama la natura, la quiete, i silenzi e i vicini della porta accanto: si vive tutti insieme, isolani e forestieri nell’unica strada che attraversa il minuscolo centro abitato tra case coloniche, cespugli di euforbie in un paradiso di 400 specie di piante rupestri.
Geologicamente, Levanzo è la più antica delle isole dell’arcipelago, la sua formazione risale al periodo triassico, circa duecento milioni di anni fa: famosa è infatti la sua “galleria di arte paleolitica e neolitica”, nonché la Grotta del Genovese, i cui graffiti testimoniano la presenza dell’uomo sull’isola risalente a più di 10.000 anni fa.

Montuosa dall’aspetto che ricorda i paesaggi dolomitici è invece Marettimo, la più schiva delle Egadi, che apre le sue porte ai turisti più curiosi: solo un piccolo porto e una manciata di case bianche di pescatori che d’estate si trasformano in affittacamere che stanno compatte ai piedi della montagna tra lo Scalo Nuovo e il Vecchio, separate da stretti vicoli. La natura, la costa con picchi di roccia che digradano al mare e i fondali dell’isola sono spettacolari: oltre lo Scalo Vecchio, utilizzato dai pescatori, si scorge Punta Troia coronata dalle rovine di un castello di epoca spagnola (XVII sec.), utilizzato come carcere fino al 1844.

Come arrivare: da Trapani imbarco per Favignana, Marittimo e Levanzo con aliscafo Siremar (Trapani-Favignana 20 minuti) info e prenotazioni: tel. 199123199

Le informazioni sull’Hotel le trovate su www.kempinski-sicily.com

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi Kenpiski hotel Egadi



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Terme libere in Italia: 5 luoghi di relax gratis (12 Novembre 2013)
World Monuments Watch: nella lista dei siti in pericolo c’è anche l’Italia (10 Ottobre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '1623' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '1623' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili