Kosovo: un reportage da Pristina

KOSOVO PRISTINA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Il Kosovo è una zona ancora poco frequentata per turismo, ma offre delle attrattive culturali molto interessanti. Ne parliamo con un’amica di Voiaganto, che si è trasferita a Pristina dall’Italia e potrà darci delle notizie in diretta!

Da quanto tempo vivi in Kosovo?
Due anni. Per la precisione abito a Pristina.

Come mai hai scelto di andarci?
Diciamo che non è stato per una vacanza: lavoro per un’organizzazione internazionale che ha una sede qui.

Vista dall’Italia, questa terra è apparsa spesso in televisione come una zona rischiosa: com’è secondo te lo status in termini di sicurezza?
In genere non è rischioso andarci. La guerra è finita anni fa! La situazione rimane politicamente instabile (vecchie e nuove questioni tra Serbia e Albania), ma in generale non ci sono pericoli per gli stranieri che vogliono visitare la regione.

Fai spesso la spola fra lì e l’Italia?
Una volta ogni due mesi circa.

Con che compagnia voli in questi casi? E come sono i prezzi: esistono offerte e tariffe low cost?
In genere volo con Malev (Pristina-Budapest-Milano). Mi è capitato di volare anche con Meridiana (diretto Pristina-Verona) o con Austrian airlines (Pristina-Vienna-Milano).
Le tariffe sono piuttosto alte, circa 350-400 euro.
Meridiana ha voli low cost, ma il trattamento dei passeggeri onestamente non è dei migliori, ed è necessario acquistare il biglietto molto in anticipo per avere un costo ragionevole.
Per il confort, Austrian è senza dubbio la migliore (ora servono di nuovo deliziosi mini-pasti!), Malev è discreta. Il trattamento ricevuto da Meridiana, temo, cambia molto se sei italiano o kosovaro.

Visto che “tieni famiglia”, sai dirci come sono le tariffe per far volare i bambini?
I bambini sopra i 2 anni costano quasi quanto un adulto (forse 20 euro meno).

Oltre alla città in cui vivi, in quali altre zone del Kossovo sei stata?
Da quando sono qui ho visitato la maggior parte del Kosovo e gran parte dei Balcani.

Quali sono le attrattive per un possibile turista? Cosa consiglieresti a un visitatore?
Pristina è un posto abbastanza bruttino. Prizren invece è una città carina e con qualche monumento storico interessante.
In effetti una delle bellezze del Kosovo sta nell’architettura monastica: una visita che consiglio è al Monastero di Dečani (Visoki Decani): è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO; oggi è sotto la protezione delle Nazioni Unite e della KFOR.
E poi i paesaggi spesso sono sorprendenti: montagne coperte di boschi, pascoli e laghi, e d’inverno tutto coperto dalla neve (tra l’altro si può sciare spendendo poco)… Chi ama fare foto troverà soggetti per delle belle immagini.
Purtroppo però soprattutto nelle città si incontrano altrettanti cumuli di spazzatura e macerie.

Un’idea di viaggio che potresti trarre dalla tua esperienza?
I viaggi che trasformano i turisti in volontari, che prevedono campi-lavoro; ad esempio con la Croce Rossa o con delle ONG.

Parlaci un po’ del Kosovo formato tour operator. Com’è la vita notturna e quali sono i divertimenti classici da quelle parti?
La vita notturna è vivace, specialmente a Pristina e Prizren. Ci sono molti locali, ristoranti (inclusi thai, giapponese, cinese, messicano, e un buon numero di ristoranti italiani) pub e discoteche.
Il costo della vita è piuttosto economico (incluso mangiare nei ristoranti “tradizionali”). Una pizza costa 3-4 euro, una mini-pizza 1 euro. Una birra parte da 1.50, un gin-tonic 2.50. Naturalmente mangiare nel ristorante “esotico” costa molto di più (circa 9 euro a portata).
L’attività sociale preferita qui è “prendere un caffè'’, che include un “macchiato grande” (circa come il nostro cappuccino) e lo stare seduti al bar con gli amici per delle ore (costo: 1 euro).
Se non si prende almeno un caffè al giorno sedendo con gli amici per un paio d’ore si è considerati asociali (dimenticatevi il caffè ingoiato al bancone!).

Ci pare di capire che si mangia bene… Quali sono le specialità?
Peperoni, peperoni, peperoni. In tutte le forme e le salse, a tutte le ore del giorno e persino per colazione. Con la panna, la carne, le uova.
E poi Burek (una specie di rotolo di pasta fillo con formaggio o carne, accompagnato da yogurt). Il cibo e’ molto buono, economico, e in genere piace a tutti (non conosco nessun ospite internazionale che non sia ingrassato vivendo qui, ma le ragazze di qui mangiano tantissimo e mantengono una forma invidiabile! Cosa non fa il metabolismo!).

L’aspetto tradizionale, il folklore, sono molto radicati?
Le tradizioni sono tante, derivate per la maggior parte dal Kanun di Leke Dukagijni (una specie di codice di comportamento, prima tramandato oralmente, poi trascritto nel ‘500). Vi è codificato tutto, dalle faide per disonore ai matrimoni combinati, e per molti versi costituisce una legge “alternativa” alla legge del protettorato internazionale UNMIK (molto progressista).

Qualcosa da non perdere?
Non puoi dire di essere stato in Kosovo se non hai participato ad un matrimonio. Dura 3 giorni ed ha una procedura complicatissima (incluso un pittoresco “ratto della sposa’”, bellissimi vestiti e danze collettive.
Lo vediamo nel video!

A chi volesse scoprire questa regione, consigliamo ad esempio di rivolgersi a Pindorama.

Foto: decafinata, marcaprice, steffen42, agoo, zagordemores, m. eriksson,

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
foto kosovo foto kosovo: pristina foto kosovo: la chiesa di pristina foto kosovo: graffiti foto kosovo: montagne foto monastero visoki decani foto monastero visoki decani foto pristina by night foto kosovo: prizren foto kosovo: prizren



Articoli correlati

Halloween 2013, le alternative: Dìa de los Muertos in Messico (17 Ottobre 2013)
Festa dei Ceri 2013 a Gubbio il 15 maggio (10 Maggio 2013)
Queen’s Day 2013: il 30 aprile ad Amsterdam si festeggia l’ultimo (10 Aprile 2013)
Saint Patrick Day 2013: eventi in tutta Italia (15 Marzo 2013)
I migliori aeroporti del mondo nel 2012 secondo eDreams (6 Marzo 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '950' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '950' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili