Kuala Lumpur e le tigri della Malesia

Kuala Lumpur è la capitale della Malesia, un luogo così lontano nello spazio e nel tempo che ci riporta alla memoria i racconti di Salgari e di Sandokan, la tigre della Malesia. Ma questa città, pur conservando il fascino del Sud Est Asiatico, è una capitale moderna piena di grattacieli scintillanti al sole.

La Malesia è sicuramente uno dei luoghi più affascinanti da visitare nell’Estremo Oriente. Crescita economica, stabilità politica, ricchezza. Questo è il salto di qualità che negli ultimi decenni ha fatto la popolazione malese, grazie anche ai cospicui investimenti dei business men della comunità cinese. La Malesia è un paese multiculturale: malesi, cinesi, indiani e gruppi indigeni minori. Ciascun gruppo etnico contribuisce, come in un mosaico, al crogiolo di tradizioni e culture che in ogni parte del mondo rendono unico il paese che lo ospita. La caotica Kuala Lumpur, le Cameron Highlands, fino al Sarawak, nella parte più orientale del paese, dove spettacolare e ricchissimo è il patrimonio ambientale e naturalistico e dove è possibile osservare la vita di diversi gruppi tribali che vivono ancora come i loro antenati e ammirare l’altissima vetta del Monte kinabalu.

Il centro di Kuala Lumpur è un susseguirsi di edifici in stile coloniale, di bancarelle e venditori nel quartiere cinese e di vita pittoresca in quello indiano. E poi Merdeka Square in cui svetta l’asta portabandiera, alta ben 95 metri! Questo è un po’ il cuore di Kuala Lumpur, dove hanno luogo le feste e le processioni cittadine, e dove un tempo venivano giocate le partite di cricket prima di diventare il luogo-simbolo in cui venne dichiarata l’indipendenza nel 1957. Su questa piazza si staglia anche un altro monumento simbolo dell’armonico miscuglio di razze e tradizioni culturali di questo paese: il Palazzo del Sultano Abdul Samed. Impossibile non notarlo, anche per via della Torre dell’Orologio alta 43 metri. Questo versante di Merdeka Square è il quartiere arabo, fitto di cupole e minareti. Appena a sud della Moschea del Venerdì (con la sua caratteristica cupola a forma di cipolla), ecco Chinatown, forse la zona più affollata di tutta la capitale malese, con le sue luci al neon, il rumore e i negozietti. Il suo mercato notturno è indubbiamente il posto più caratteristico dove gustare ottimi piatti della cucina cinese. Se volete soggiornare spendendo relativamente poco, il quartiere cinese è il posto che fa per voi. Gli ostelli e gli alberghi economici si trovano tutti a Chinatown. Che aspettate a partire?

Lara Elia

Guida CTS Kuala Lumpur
Viaggi e turismo Kuala Lumpur

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Musei più strani del mondo: dal Giappone alla Cornovaglia le esposizioni più curiose (12 Aprile 2013)
Concorso “Filma e vinci con Nikon D90″ (22 Ottobre 2008)
Speciale Moto Gp in Malesia (25 Settembre 2008)
Con Donnavventura in Malesia (24 Settembre 2008)
Malesia, Mt. Kinabalu International Climbathon (5 Agosto 2008)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '407' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '407' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili