La via dei centenari in Sardegna

SARCIDANO - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Forse non tutti sanno che intorno al massiccio del Gennargentu nella Sardegna centrale, c’è la più alta concentrazione di ultracentenari d’Italia e una delle più alte al mondo. Tre ragazze del Sarcidano, una di queste zone ad alta longevità, hanno pensato di farne l’occasione per una interessante formula turistica.

Giulia, Carla e Pamela sono tre studentesse del Sarcidanoche comprende diversi comuni tra cui Laconi, Isili, Gergei, Mandas e Orroli che sono le tappe della cosidetta via dei centenari: così le tre intraprendenti ragazze hanno voluto chiamare un itinerario turistico di ben 4 giorni alternativo rispetto alle pur belle ma arcinote spiaggie della Sardegna.

L’itinerario base proposto dura 4 giorni e 3 notti, e comprende le bellezze naturali della zona (l’escursione nel bosco di Padenti, la gita in battello sul fiume Flumendosa, la passeggiata con i cavalli nella Giara di Gesturi), l’archeologia nuragica (il nuraghe Arrubiu, ma volendo deviare in zona c’è Barumini, il più grande villaggio nuragico dell’isola), le tradizioni popolari (il museo della civiltà contadina, la visita ad un pastore e al suo gregge, la lavorazione della pietra e del sughero, la lavorazione della Fregola, una pasta tipica sarda); ma l’aspetto più interessante è la visita ad alcuni dei vecchietti centenari di sicuro interesse per tutte le storie che potranno raccontare con il fascino di un passato ormai remoto e per i consigli che potranno dare per una vita così longeva.

Non mancano pranzi, cene e sagre con la favolosa cucina tipica sarda. La sistemazione prevista è in Bed & Breakfast e il costo per due persone che comprende pernottamento, prima colazione, cena e accompagnamento (cioè quasi tutto) è di solo 490 euro per 4 giorni. Cioè meno di 250 euro a testa. Chi è che ha detto che la Sardegna è cara?

E’ sicuramente l’occasione per scoprire una Sardegna che per noi italiani è ancora sconosciuta, ma che è ben nota a tedeschi, francesi e altri stranieri che da diversi anni frequentano l’interno dell’isola godendo delle sue bellezze naturali e delle sue prelibatezze enogastronomiche. Con la impetuosa moda del turismo naturalistico e di quello enogastronomico, non abbiamo dubbi sul successo di iniziative come questa.

Il sito della via dei centenari

Foto di: Frabuleuse,charlesfred, palmasco, mollycabrio

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
A cavallo nella Giara di Gesturi Cavallino della Giara di Gesturi Trekking nella Giara di Gesturi Un nuraghe Il maialino alla sarda



Articoli correlati

Cala Gonone Jazz Festival 2013: dal 25 al 30 luglio è la XXVI edizione (23 Luglio 2013)
Spiagge d’Italia: Capo Testa e Valle della Luna in Sardegna (12 Luglio 2013)
Posada: la regina delle spiaggie 2013 secondo Legambiente è in Sardegna (20 Giugno 2013)
Bandiere Blu 2013: le migliori spiagge italiane con sempre in testa la Liguria (15 Maggio 2013)
Le spiagge più belle d’Italia nel 2013 secondo Tripadvisor (14 Maggio 2013)

Commenti (0)

Feed RSS 2.0 dei commenti


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili