L’aeroporto di Trapani resta chiuso per tutta la settimana: collegamenti con Palermo a pagamento

aereo

Resterà chiuso almeno per tutta la settimana l’aeroporto di Trapani, che da lunedì 21 marzo, a causa della crisi in Libia, ha vietato il traffico di voli civili per lasciar spazio alle operazioni militari. Fino a lunedì 28 marzo i voli in partenza o diretti a Trapani verranno dirottati nello scalo di Palermo – Punta Raisi “Falcone e Borsellino”.

L’aeroporto di Trapani – Brigi condivide alcune piste con il 37/mo stormo dell’aeronautica militare: per questo motivo, in seguito alla crisi libica che vede impegnati anche i nostri mezzi, si è resa necessaria la chiusura dello scalo ai voli civili.

Tuttavia, sebbene resti un mistero la scelta di Trapani invece che di Sigonella, base aerea nei pressi di Catania considerata da sempre l’avamposto ideale per le operazioni nel Mediterraneo, resta il problema di una disposizione che rischia di danneggiare gravemente il turismo isolano.

Il Ministro dell’Ambiente è intervenuto per chiedere la riapertura dello scalo e ha promesso misure di sostegno all’economia locale, ma fino a questo momento sembra che per tutta la settimana non sarà possibile ripristinare i voli civili.

Per i passeggeri resta valido il consiglio di informarsi presso la propria compagnia aerea. Ryanair, per esempio, pubblica sul proprio sito tutte le informazioni dei voli che hanno subito modifiche. In alternativa si può contattare l’Argest che gestisce l’aeroporto trapanese.

Tutti coloro che avevano un biglietto prenotato per questi giorni, saranno trasferiti gratuitamente all’aeroporto di Palermo, ma solo fino a oggi 23 marzo, poi bisognerà spostarsi a proprie spese. Terravision garantisce i collegamenti tra l’aeroporto di Trapani e quello di Palermo con un servizio di pullman a pagamento e quattro corse al giorno.

Gli orari confermati per adesso sono: da Trapani a Palermo alle 04.00, 11.00, 15.45 e 19.30. Ritorno da Palermo a Trapani alle 09.15, 14.00.
20.15 e 22.15.

foto di kevin dean

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Terme libere in Italia: 5 luoghi di relax gratis (12 Novembre 2013)
Istanbul: inaugurato il nuovo tunnel del Bosforo (31 Ottobre 2013)
A Dubai si inaugura l’aeroporto più grande del mondo (29 Ottobre 2013)
Visita a Pompei ed Ercolano: da oggi i biglietti si possono acquistare on line (18 Ottobre 2013)
World Monuments Watch: nella lista dei siti in pericolo c’è anche l’Italia (10 Ottobre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3649' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3649' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili