Le prostitute di ‘Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901)’

TOULOUSE LAUTREC - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Quando la fantasia viaggia nelle notti parigine di fine ottocento, il pensiero si sofferma sugli aspetti più allegri e mondani, quasi mai sui retroscena dei protagonisti. La mostra ‘Henri de Toulouse-Lautrec (1864-1901)’ del Kunsthal Rotterdam intende svelare, attraverso i dipinti ed i disegni di questo grande artista, tutto ciò a cui nessuno pensa, tutto ciò a cui la nostra immaginazione difficilmente giunge…

Nato il 24 novembre del 1864 ad Albi, nel palazzo medioevale della sua famiglia, Henri Marie Raymond de Toulouse-Lautrec visse per tre anni a Parigi, e frequentò il Lycée Fontanes, dove ebbe la possibilità di conoscere Maurice Joyant, suo inseparabile amico nonché fondatore del Museo Toulouse-Lautrec della stessa Albi. Tornato al paese d’origine a causa di una malattia ossea di natura ereditaria, la picnodisostosi, crebbe infelice per le sue deformità fisiche. Questa sofferenza lo indusse a dipingere le imperfezioni corporee e la stanchezza delle prostitute parigine dopo gli spettacoli, la desolazione dei loro volti dopo un’esibizione o una prestazione.

In età giovanile, Toulouse-Lautrec frequentò Fernand Cormon, Henri Rachou, Adolphe Albert, René Grenier e Louis Anquetin e conobbe Vincent Van Gogh, di cui divenne grande amico. Finché, nel 1886, aprì un atelier di pittura e cominciò ad essere un cliente abituale di cabaret, caffè, del noto Moulin Rouge e del bordello di rue d’Amboise.
Nottambulo per definizione, l’artista era solito lavorare senza sosta e bere molto, a tal punto da dimenticare spesso i suoi disegni per le vie di Montmartre; si stabilì anche in una camera del Moulin Rouge per molto tempo, come se fosse un normale appartamento, e realizzò una collezione dedicata alle case chiuse.
Ma Toulouse non disegnò immagini a sfondo prettamente sessuale: le sue opere raccontano le visite mediche delle prostitute, i bagni delle camere, la bruttezza e la depravazione. Egli riuscì a rendere noto tutto ciò che i suoi colleghi avevano sempre tentato di mascherare, e questo probabilemente gli impedì di avere un riconoscimento ufficiale della sua arte.

Visitò molte nazioni, tra cui la Francia, l’Olanda, la Spagna, il Belgio e l’Inghilterra, e fu influenzato soprattutto dall’arte di Cézanne, Renoir, Manet e Degas oltre che dalla spazialità bidimensionale giapponese. Purtroppo, l’alcolismo, la depressione e le manie di persecuzione danneggiarono gravemente la sua salute e causarono la sua morte, a soli 37 anni.

Solo fino al 5 giugno2006…

Deborah Baldasarre

Link utili:
Kunsthal Rotterdam
Toulouse Lautrec
Viaggi Gratis

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
toulouse lautrec toulouse lautrec toulouse lautrec toulouse lautrec toulouse lautrec toulouse lautrec toulouse lautrec



Articoli correlati

Olanda, la replica dell’Arca di Noè è ora un museo aperto al pubblico (17 Dicembre 2012)
Mercatini di Natale 2012 in grotta: a Valkenburg nei Paesi Bassi (22 Novembre 2012)
Amsterdam: entro il 2013 cannabis vietata ai turisti (7 Maggio 2012)
Viaggi del 2012, le mete più interessanti in Europa: la regina è Londra (27 Febbraio 2012)
Giornate mondiali del porto a Rotterdam: dal 2 al 4 settembre si festeggia il porto più grande d’Europa (31 Agosto 2011)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '60' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '60' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili