Le Sette Meraviglie del Mondo Moderno

Nel 200 avanti Cristo Filone di Bisanzio, scienziato greco, stilò una lista destinata a restare scolpita nella mente dell’immaginario collettivo attraverso le epoche e la storia. La lista riguardava sette monumenti e opere architettoniche più famose del mondo antico. Le celebri Sette Meraviglie del Mondo. I giardini pensili di Babilonia, il Colosso di Rodi, il mausoleo di Alicarnasso, il Tempio di Artemide ad Efeso, il faro di Alessandria d’Egitto, la statua di Zeus ad Olimpia, la piramide di Cheope a Giza. Di queste opere oggi resta solo l’imponente piramide di Cheope. Quali sono le Meraviglie del Mondo Moderno?

Dev’essere stata questa la domanda che lo svizzero Bernard Weber si è fatto durante le olimpiadi di Sidney nel 2000. Dalla sua domanda è nato ed ha avuto un enorme successo un referendum mondiale lanciato via internet per determinare quali siano le Sette Meraviglie del Mondo Moderno. Dalle 17 opere iniziali che gli internauti sono stati chiamati a votare, si è progressivamente arrivati a superare la cifra di 150 monumenti. Alla fine del 2005 è stato deciso di giudicare, in presenza di una giuria di tutto rispetto che ha visto tra i giurati anche l’ex Presidente dell’UNESCO Federico Zaragoza, tra le prime 77 opere in lista. Ed ecco che sono 21 le opere finaliste, tra cui anche le antiche piramidi di Giza, uniche “sopravvissute” delle meraviglie antiche.

La sfida adesso è tra questi 21 capolavori della mente umana:

l’Acropoli di Atene,
l’Alhambra di Granada,
il tempio di Angkor Wat in Cambogia,
il tempio di Chichen Itza nello Yucatan,
la statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro,
il Colosseo di Roma,
gli imponenti Moai dell’isola di Pasqua,
la Tour Eiffel di Parigi,
la Grande Muraglia cinese,
Hagia Sofia la Basilica di Santa Sofia ad Istanbul,
il Tempio di Kyomizudera a Kyoto,
il Cremlino e la Piazza Rossa a Mosca,
la città inca Machu Picchu in Perù,
il Castello Neuschwanstein in Germania,
la splendida Petra in Giordania,
le piramidi di Giza in Egitto,
la Statua della Libertà di New York,
il sito neolitico di Stonehenge nel Regno Unito,
il Teatro dell’Opera di Sidney,
il Taj Mahal in India,
l’antica città di Timbuktu in Mali.

C’è ancora tempo per votare. Il 7 luglio 2007 (7 – 7 – 7) a Lisbona, in diretta televisiva mondiale, saranno decretate le Sette Meraviglie del mondo moderno. Quali saranno?

Lara Elia


Nuove Sette Meraviglie del Mondo Moderno

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili