Metropolitana di Londra, tra primati e leggende la tube compie 150 anni

tube

La metropolitana di Londra spegne 150 candeline, ma la celebre tube non mostra certo segni di vecchiaia e resta una delle reti suburbane più estese e moderne del mondo.

Inaugurata nel gennaio del 1863, la metropolitana di Londra è la più antica del mondo e la più estesa in Europa con ben 460 chilometri di gallerie. Fino a qualche anno fa era anche la rete più lunga del mondo, ma Shanghai l’ha recentemente battuta con sette chilometri in più.

Continuando a citare numeri e dati, la metropolitana londinese si sviluppa su 382 stazioni, percorre più di 120 mila chilometri in una anno per ben 28 milioni di passeggeri.
Proprio per la forma circolare delle sue gallerie, la metropolitana viene comunemente chiamata dai londinesi the tube, il tubo.

Ci sono 12 linee, alcune tutte sub urbane altre che corrono anche in superficie. Non essendo dotata di binari supplementari per deviare il traffico durante la manutenzione, la metropolitana di Londra non funziona 24 ore su 24. Durante la settimana i treni corrono dalle 5 del mattino all’una di notte, mentre la domenica si viaggia dalle 7 a mezzanotte.

Per districarsi nell’immensa rete della tube londinese avete a disposizione, naturalmente, un applicazione per smartphone. Si chiama Tube Map London e si scarica gratuitamente. Uno strumento molto utile che segnala anche i percorsi più brevi per raggiungere la destinazione che desiderate.

La metropolitana di Londra è piena di curiosità e leggende. Tra le cose più curiose da segnalarvi c’è per esempio la scala mobile più lunga d’Europa, si trova nella stazione di Angel e conta circa 60 metri. Restando sempre nel campo dei primati, il tratto della Northern Line, tra East Finchley e Modern, con i suoi 27 chilometri è il più lungo della rete e uno dei più lunghi del mondo.

Parlando di leggende, invece, la tube è ricca di storie particolari. Tra testimonianze e racconti privi di conferme scientifiche, pullulano le credenze per le quali la metropolitana di Londra sia un luogo frequentato da fantasmi, tutte storie legate al fatto che nei suoi 150 anni di vita, tra ammodernamenti e nuove linee, i lavori abbiamo portato a scavare sotto i vecchi cimiteri o i luoghi dove venivano sepolte le vittime della grande epidemia di peste del XVII secolo.

Leggende e superstizioni non fanno che accrescere il fascino di questa grande rete di trasporto pubblico giunta ai suoi primi 150 anni.

foto di mellofoto85

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili