“Mondo via terra”, un libro e un viaggio speciale per scoprire il mondo con calma

mondo via terra

“L’inerzia è una bestia difficile da domare”, lo sanno bene tutti coloro per i quali star fermi troppo a lungo è qualcosa di difficile da mandar giù e che non hanno intenzione di sacrificare i propri sogni sull’altare di una vita tranquilla, senza grossi problemi, ma preconfezionata e convenzionale. Eddy Cattaneo ha 42 anni, è un bergamasco trapiantato in Liguria e ha realizzato il suo sogno: girare il mondo via terra senza mai prendere l’aereo.

La sua storia è un blog, mondoviaterra, e anche un libro uscito per Feltrinelli “Mondoviaterra”, appunto. 467 giorni, 108 mila chilometri senza mai alzarsi in volo.

La decisione di rinunciare agli aerei ricorda quella di un altro grande viaggiatore, lo scrittore e giornalista Tiziano Terzani che nel suo libro “Un indovino mi disse” racconta proprio l’esperienza di un anno speso in giro per l’Asia muovendosi solo via terra. La scelta di Terzani era dovuta alla profezia di un astrologo cinese che gli aveva consigliato di non volare per tutto l’anno.

Eddy invece sceglie di muoversi esclusivamente via terra per altri motivi: vuole un viaggio lento, ha tutto il tempo che gli serve per assaporare ogni luogo e in più non vuole contribuire alle emissioni di CO2. Quindi molla il suo lavoro a tempo indeterminato, rinuncia alla sua casa al mare, riempie lo zaino dello stretto necessario, compreso un kit di medicine preparato dall’amico ipocondriaco, e parte verso l’est.

Arrivato a Mosca, decide di proseguire lungo la via della seta, attraversa il Kazakistan arriva in India e Nepal, prosegue fino al primo grosso ostacolo: l’oceano Pacifico. Si imbarca su una nave cargo e arriva a Panama. E poi il Brasile, l’Argentina e la Patagonia. In totale 108 mila chilometri percorsi, 34 paesi visitati tutti raggiunti via terra con autobus, treni, bicicletta, autostop e via mare con grandi navi mercantili.

467 giorni vissuti a stretto contatto con le persone incontrate, dormendo nelle case di chi lo ospitava, per esempio le famiglie nei villaggi del Pakistan, e tanti ostelli o alloggi improvvisati lungo il cammino. Nessuna pianificazione preventiva, solo uno sguardo all’atlante e un giro su internet per prendere informazioni su visti e permessi di transito.

Si, perché viaggiare via terra è, paradossalmente, qualcosa di nuovo: le frontiere che si incontrano non sono abituate a vedere arrivare turisti e viaggiatori via terra. Generalmente si arriva in aereo e la prima cosa che incontriamo di un paese nuovo è il suo aeroporto e le stesse procedure burocratiche di ingresso si espletano nell’ultima mezzoretta di volo e con uno sguardo più o meno veloce al passaporto prima di uscire.

Muoversi senza prendere l’aereo regala un’esperienza di viaggio profonda, la sensazione preziosa di toccare con mano e calpestare il suolo metro per metro. “L’aereo ti consente di prendere delle scorciatoie, ma così salti dei pezzi, in qualche modo è come se barassi. Io volevo calpestare passo passo tutto il mondo”, dice Eddy e aggiunge qualcosa di più, la sensazione di aver portato a termine qualcosa che sembrava impossibile o semplicemente difficile prima di “diventare un uomo di ruggine, corroso per non aver provato a realizzare sogni”.

Mondoviaterra
Eddy Cattaneo, Feltrinelli
464 pp
18 €

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3945' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '3945' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili