Mostra Guttuso a Roma fino al 10 gennaio 2013: orari e biglietti

guttuso

E’ stata inaugurata lo scorso 12 ottobre una delle mostre più interessanti di quest’autunno: a Roma il Complesso del Vittoriano ospita una retrospettiva dedicata a Renato Guttuso nel centenario della sua nascita.

Un tributo che la città di Roma ha voluto dare a uno degli artisti più amati del secolo passato, un amore fortemente ricambiato visto che l’artista siciliano ci visse per più di cinquant’anni. E Roma torna nelle sue tele, nei suoi disegni anche solo nelle vedute dei tetti o nei panorami più suggestivi o nei monumenti più rappresentativi ritratti da Guttuso in alcune opere che per la prima volta vengono esposte e offerte al pubblico.

La mostra “Guttuso. 1912-2012” presenta oltre cento opere dell’artista siciliano alcune provenienti dalla sua stessa collezione personale, quadri, disegni, tavolette che raccontano gli esordi della sua produzione. L’esposizione, curata da Fabio Carapezza Guttuso, Presidente degli Archivi Guttuso, Enrico Crispolti docente di storia dell’Arte Contemporanea all’Università di Siena e Alessandro Nicosia, racconta l’intero arco produttivo di Renato Guttuso attraverso alcune delle sue opere più significative.

La vita artistica di Guttuso fu sempre strettamente intrecciata con la vita sociale, intellettuale e politica. Una curiosità è che fu lui a disegnare il simbolo del Partito Comunista, utilizzato fino al 1991. Era legato da amicizia con alcune delle personalità più importanti del mondo culturale italiano degli anni sessanta e settanta, Pasolini, Visconti, Moravia, ma anche Neruda, Manzù e Moore.

Amicizie che spesso sfociavano in vere e proprie collaborazioni artistiche feconde da cui sono nate illustrazioni per libri, scenografie o eri e propri movimenti artistici. Guttuso aveva scelto Roma come centro in cui svolgere relazioni, amicizie e frequentazioni, un luogo eletto che amò trasporre su tela e rappresentare con il suo tratto così caratteristico.

Tra le opere che si possono vedere al Complesso del Vittoriano segnaliamo “Il Caffè Greco”, “Il funerale di Togliatti”, opera manifesto di pittura antifascista, “Ritratto di Moravia con maglione rosso” e poi “La vuccirìa” omaggio del tradizionale e antico mercato palermitano, il celebre “Fuga dall’Etna” e tanti altri.

La mostra “Guttuso. 1012-2012” è visitabile fino al 10 febbraio 2013 presso il Complesso del Vittoriano in via San Pietro in Carcere, accanto a Piazza Venezia.
Orari: perto tutti i giorni dal lunedì al giovedì 9.30-18.30: venerdì e sabato: 9.30-22.30 e domenica 9.30-19.30.
Biglietti: intero 12 euro, ridotto 8.50.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)

Commenti (1)

Feed RSS 2.0 dei commenti

  1. Ritratto di Moravia con maglione rosso” e poi “La vuccirìa” omaggio del tradizionale e antico mercato palermitano, il celebre “Fuga dall’Etna” e tanti altri.


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili