Natale 2008 all’insegna di relax e benessere, in Ungheria

UNGHERIA NATALE 2008 TERME - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Tra le originali idee-regalo per Natale, un soggiorno wellness presso le numerose strutture termali ungheresi è una garanzia di sicuro successo, per godere una pausa di tranquillità e spezzare con lo stress quotidiano. La tradizione dell’impiego terapeutico e ricreativo delle acque termali in Ungheria risale addirittura al tempo dei Romani, che gettarono le basi della cultura termo-balneare con la costruzione dei primi bagni nella provincia «Pannonia» dell’Impero Romano.

Dopo i Romani, anche i Turchi, nel corso della loro dominazione (secc. XVI e XVII), costruirono magnifiche terme, alcune ancora oggi in piena operatività. Una vacanza a Budapest e in Ungheria nel periodo natalizio non può mancare di una pausa relax ai bagni termali storici, come pure in uno dei numerosi alberghi termali. Ecco alcune proposte.

A Budapest, l’Isola Margherita, sinonimo di relax e benessere per tutte le stagioni, autunno e inverno inclusi, ospita valide strutture termali, piscine e alberghi, ed è meta ideale per salutari passeggiate e jogging: chiusa al traffico automobilistico, è servita dai mezzi pubblici. L’isola, disegnata dal corso del Danubio proprio in mezzo alla città, ha una estensione di quasi 100 ettari. Ubicata fra il Ponte Margherita e il Ponte Àrpàd, viene considerata a ragione una delle gemme di Budapest, nonché il suo più bel parco.
Nella seconda metà del XIX secolo, sull’isola venne scoperta una sorgente di acqua termale, oggi opportunamente valorizzata da eccellenti complessi termali. Info: www.danubiushotelsungheria.it

Annoverato tra i più importanti centri termali turistici d’Europa, il lago di Heviz è uno dei più straordinari fenomeni naturali di cui si può godere in Ungheria. Maggior lago di acqua calda termale d’Europa, e secondo in tutto il mondo per estensione, è ricco di proprietà terapeutiche.
Si trova in una grande vallata, a pochi chilometri da Keszthely, sul versante nord-occidentale del Balaton e, unico al mondo nel suo genere, riceve la propria acqua termale da un geyser. Straordinaria la sua acqua, che d’inverno non scende mai sotto i 26°C.
Il lago gode di un continuo, rapido e integrale ricambio e, dal momento che l’acqua calda affiora in superficie e si distribuisce radialmente, ogni punto gode della stessa temperatura. Pregevole per le sue sostanze curative è il fango leggermente radioattivo presente sul fondo. Heviz dispone di ottimi alberghi 4 stelle e numerosi hotel di diversa categoria; gran parte degli alberghi hanno anche un proprio centro termale e wellness, comodamente accessibili direttamente dall’hotel.
Info: www.heviz.hu

In tutto il territorio ungherese si trovano veri paradisi termali, dove viene praticata una vasta gamma di trattamenti. Il bagno termale di Bük vanta una struttura terapeutica di riconosciuta efficacia, che non trascura pure divertimento e relax, assicurati dal nuovo parco giochi e Birdland Golf & Country Club (www.bukfurdo.hu).
Sárvár vanta poi una delle acque termali più preziose del Paese: fiore all’occhiello di questa località è il Centro Termale e Wellness di Sárvár, un nuovo complesso di 55.000 mq, di cui 3.600 d’acqua, con una vasta gamma di servizi curativi e di benessere (www.sarvarfurdo.hu).
Alle terme di Zalakaros è assicurato pieno relax in un ambiente molto tranquillo e silenzioso (www.furdo-zalakaros.hu), mentre le terme Hajdúszoboszló sono la stazione balneare più frequentata della Grande Pianura e si estendono su una superficie di 8 ettari (www.hajduszoboszlogyogyfurdo.hu).

Tutte le informazioni su: Turismo Ungherese

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
ungheria natale 2008 terme ungheria natale 2008 terme ungheria natale 2008 terme ungheria natale 2008 terme ungheria natale 2008 terme ungheria natale 2008 terme ungheria natale 2008 terme



Articoli correlati

Westhouse Hotel: a New York l’albergo del buon riposo (4 Dicembre 2013)
Viaggiare a dicembre: ecco 7 ottime scuse (3 Dicembre 2013)
SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2431' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2431' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili