Parigi low cost: visitare Parigi senza spendere un soldo

TOP ATTRAZIONI GRATIS A PARIGI - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Ieri abbiamo parlato delle offerte viaggio per le vacanze di Natale. Le capitali europee sono sempre molto gettonate durante le festività e tra queste non può certamente mancare Parigi che resta una delle destinazioni favorite dagli italiani durante un po’ tutto l’anno.
Se però vi tremano i polsi al pensiero di quanto può essere costosa la capitale francese eccovi un elenco di cose da fare in città tutte completamente gratis.

Cattedrale Notre-Dame de Paris
La cattedrale cattolica di Parigi è uno degli edifici gotici più famosi del mondo, uno dei monumenti più visitati in città e per questo è una tappa essenziale. La sua costruzione cominciò nel 1163 e Victor Hugo, autore del celebre romanzo ambientato proprio nella cattedrale, afferma che la prima pietra fu posta da Carlo magno in persona. Nel 2013 la cattedrale si appresta a festeggiare gli 850 anni dalla fondazione e torneremo a parlarne. L’ingresso è gratuito ma scegliete bene orario e giorno perché la fila potrebbe essere lunga. Se non vi va di aspettare al freddo, fatevi una passeggiata sulla Senna e godetevi la vista della chiesa da una prospettiva diversa.

Mercatino delle pulci a Saint-Ouen
Ottima idea per gli appassionati di antiquariato, vintage, oggetti rari e curiosità varie. Il mercatino delle pulci, marché aux puces, è una vera istituzione in città. È aperto sabato, domenica e lunedì dalle 9.30 alle 18.30 e, come tutti i mercati, hanno un’atmosfera particolarmente festosa e caotica. Perfetto se siete alla ricerca di occasioni e rarità.

Campo di Marte
Si può forse andare a Parigi e non vedere la Tour Eiffel? Impossibile. Ma se non vi va di pagare i 15 euro circa che si spendono per salire sulla torre, allora fermatevi sul Campo di Marte, un giardino pubblico ai piedi della torre più famosa del mondo. Potrete riposarvi dopo le lunghe camminate per la città e, se scegliete il momento del tramonto, godervi lo spettacolo suggestivo delle luci della città che si accendono e lo sfavillio della torre che domina il panorama.

Cimitero Père Lachaise
Altra tappa importante da non mancare. Il Père Lachaise è il cimitero monumentale di Parigi e uno dei più famosi del mondo. Tra viali alberati e voli di corvi, magari sotto il cielo plumbeo della Parigi invernale, questa è una delle passeggiate più suggestive da fare in città. Qui si trovano le tombe di grandi della letteratura, Proust, Balzac, Oscar Wilde, Camus; della musica Edith Piaf, Maria Callas e Jim Morrison, vera e propria meta di pellegrinaggio per i fan dei Doors e tanti, tanti altri. Il cimitero è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 17.30. Se volete prepararvi con una visita virtuale ecco il sito ufficiale.

Museo d’Arte Moderna del comune di Parigi
Se non volete rinunciare alla visita di un museo e immergervi nella visione di opere d’arte e quadri preziosi, questo è quello che fa per voi. Ospitato in uno splendido edificio di architettura razionalista, il Musèe d’Art Moderne de la Ville de Paris ospita un’imponente collezione tra cui figurano Matisse, Picasso, Modigliani, De Chirico e Giacometti. Un suggestivo percorso sula storia dell’arte del XX secolo. Aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18, il sabato fino alle 22 e il lunedì chiuso. L’ingresso è gratuito. Sempre per gli appassionati di musei, di cui Parigi, lo sappiamo è ricca, ricordiamo che la prima domenica di ogni mese l’ingresso è gratuito anche al Louvre e al Museo d’Orsay. Andateci presto però perché la fila può essere molto molto lunga.

Basilica Sacrè Coeur
Anche questa è una visita irrinunciabile in città. Marmo bianco scintillante e attorno il famoso quartiere degli artisti, Montmartre. L’interno è ricco di decori d’oro e potrete sentir battere una delle campane più grandi de mondo. L’ingresso è gratuito ma si paga per salire sulla cupola e visitare la cripta.

Belleville
Passeggiare per le strade di Parigi, lungo la Senna e il Canale St-Martin, tra viottoli e stradine nei quartieri più famosi è piacevole e regala l’occasione di respirare la vera vita parigina, elegante e bohemienne. Belleville è uno dei quartieri più interessanti in città. La sua storia fatta di ribellione e protesta è palpabile nelle sue vie, ricche di studi e gallerie d’arte. Lungo Rue Belleville, sotto un lampione, sembra sia nata la celebre e triste cantante francese Edith Piaf.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Sacrè Coeur Tour Eiffel Tour Eiffel Notre-Dame Perè-Lachaise Marchè aux Puces



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili