Passaporto biometrico

Passaporto Biometrico

Il passaporto biometrico diventa una realtà anche in italia a partire dal 26 ottobre 2006. Si tratta dell’applicazione anche nel nostro paese del Regolamento (CE) n. 2252/2004 del 13 dicembre 2004.

Il regolamento fissa specifiche tecniche e di interoperabilità dei passaporti biometrici e indica che debbono avere un supporto di memorizzazione digitale con una foto del viso e le impronte digitali in cosidetto formato interoperativo . Dice inoltre che il supporto di memorizzazione deve garantire l’integrità, l’autenticità e la riservatezza dei dati.

Il risultato in parole povere è un passaporto dotato di microchip che contiene i dati sinora solo cartacei del passaporto che rimane però in doppia veste: elettronico e cartaceo. Infatti che presso il sito della polizia di stato viene chiarito che vi saranno le solite due tariffe per i soliti due formati di passaporto: 44,66 euro per il libretto a 32 pagine e di euro 45,62 euro per quello a 48 pagine.

Per fare il passaporto biometrico ci si può recare come sempre in questura, ma anche, e questa è una buona novità per i cittadini, negli uffici postali abilitati ad emettere questo nuovo documento. A questo proposito poste italiane ha rilasciato sia le istruzioni che l’elenco degli uffici postali abilitati presso i quali è possibile ottenere il nuovo documento. Al momento della produzione del documento verranno anche prese le impronte digitali, tramite scansione… digitale!

Di fatto per il momento il passaporto biometrico è utile solo ai viaggiatori che intendono recarsi negli Stati Uniti, in quanto consente di entrare nel paese americano con motivazione turistica per 90 giorni senza richiedere preventivamente il visto all’ambasciata o al consolato.

Tuttavia c’è da ritenere che diverrà obbligatorio in breve tempo anche per altre destinazioni poiché si tratta di uno strumento di identificazione fondamentale nella lotta al terrorismo internazionale.

Speriamo che sia tecnicamente fatto con tutti i crismi che non consentano di falsificarlo. Ma questo ce lo diranno gli esperti.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Documento identità bambini, nuove regole (23 Luglio 2012)
Visto: tutte le informazioni per ottenerlo (2 Gennaio 2012)
Elezioni amministrative 2011: agevolazioni per chi torna a casa a votare (6 Maggio 2011)
Perdere il passaporto all’estero: cosa fare (19 Gennaio 2011)
Passaporto: ora si può fare online (22 Dicembre 2010)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '639' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '639' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili