Pordenone. La leggenda di Primo Carnera

Primo Carnera ritratto da Giacomo Balla

Il 25 ottobre di cento anni fa nasceva in provincia di Pordenone uno dei pugili più grandi di tutti i tempi, il primo italiano a conquistare il campionato del mondo dei pesi massimi: Primo Carnera.

La città di Pordenone dedica al centenario del celebre concittadino una mostra che è allestita nelle sale del Palazzo della Provincia fino al 3 dicembre. La vita privata e sportiva e le vicissitudini dell’«uomo più forte del mondo» sono diventate leggende per molte generazioni del Novecento. Con i suoi 2 metri di statura in una società dove l’altezza massima non superava il metro e settanta, Carnera era destinato per nascita a divenire un simbolo di forza. L’esposizione “La leggenda di Primo Carnera” intende mostrare la vicenda umana e sportiva di un uomo che più di tutti ha colpito l’immaginazione dei giovani durante il secolo scorso, insieme a Bartali, Coppi e Tazio Nuvolari.

Non solo un simbolo dello sport, ma anche l’emblema degli emigranti italiani partiti ai primi del ‘900 alla volta dell’America in cerca di fortuna. Emigrato in Francia intorno ai diciotto anni, Carnera, nonostante la sua mole imponente, era per sua natura lontanissimo dalla boxe. Avrebbe voluto fare il falegname. Invece dietro insistenza dello zio che lo ospitava in Francia, iniziò a dedicarsi allo sport. Fu la sua fortuna.

Il 26 giugno 1933 a New York, Carnera divenne il primo pugile italiano a vincere il campionato del mondo dei pesi massimi. Si aprirono le porte della pubblicità e del cinema per un personaggio che, nonostante gli allori, restò sempre un uomo sorprendentemente semplice e spontaneo. Un uomo che dietro la sua stazza nascondeva un profondo amore per la musica lirica e la poesia oltre all’incredibile capacità di recitare a memoria passi dell’amatissimo Dante Alighieri. Carnera, un uomo prima ancora di essere un boxeur.

Lara Elia


Provincia di Pordenone

Viaggi e turismo Friuli Venezia Giulia

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Epifania 2013 in Friuli con i pignarûl, i grandi fuochi tradizionali (2 Gennaio 2013)
2011 Anno Internazionale delle foreste: un’occasione per immergersi nel verde del nostro paese (31 Gennaio 2011)
Notte dei Musei 2009 (4 Maggio 2009)
Mostra Giuseppe Zigaina, Villa Manin, Codroipo (20 Marzo 2009)
Guya Trekking 2009: via alpina (11 Marzo 2009)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili