Rabadan: il carnevale di Bellinzona 2008 (programma)

CARNEVALE BELLINZONA, RABADAN - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Dopo due incursioni nei carevali di Venezia e di Ivrea oggi vi parliamo di Re Rabadan, il “sovrano” della città di Bellinzona durante il suo carnevale. Certamente il più famoso carnevale in Ticino ma in generale probabilmente il carnevale in Svizzera con più seguito di partecipanti (anche dalla vicina Italia), carri e maschere. Dal 30 gennaio al 5 febbraio la città Patrimonio Unesco per le sue splendide fortificazioni si trasformerà in una “Rio de Janeiro” delle Alpi.

Secondo la tradizione la data di nascita del carnevale bellinzonese è da spostare al 1862 ma c’è chi sostiene che la vera origine del carnevale sia da ritrovarsi nella vita di corte dei sui magnifici castelli. Chi è re Rabadan? Il termine significa in dialetto qualcosa come “baccano”, “festa”. Probabilmente il nome fu portato in Ticino da qualche crociato che tornava dall’oriente e che aveva osservato i riti del Ramadan nei quali di giorno ci si asteneva dal cibo ma di notte ci si dava a festeggiamenti in grande stile.

A partire dal dopoguerra il carnevale a Bellinzona inizia ad assumere le caratteristiche attuali con il corteo dei carri e delle maschere la domenica e la grande risottata del martedì grasso. Poi il carnevale inizierà a coprire tutta la settimana e le varie piazze cittadine con più di 30 mila partecipanti nel giorno principale (la domenica).
Durante il carnevale Bellinzona diventa una vera e propria “Città del carnevale”, senza macchine e dove si entra solo acquistando uno dei pin’s che danno la “cittadinanza” per la settimana e il diritto ad entrare in ogni manifestazione in programma.

E vediamolo dunque più in dettaglio il programma ufficiale per il carnevale bellinzonese 2008.
Giovedì: apertura del carnevale con la partecipazione delle autorità cittadine, sfilata e concerti vari, aperitivo offerto in Piazza Collegiata.
Venerdì: pranzo per oltre 1000 anziani all’Espocentro e nel pomeriggio corteo dei bambini da Viale Stazione.
Sabato: apertura del mercato cittadino; grande corteo delle musiche ticinesi e delle Guggen d’oltralpe, concerto a concorso in piazza Collegiata.
Domenica: corteo mascherato con oltre 50 soggetti tra carri, musiche e gruppi. La partenza è prevista per le 13 e 30 da Viale Stazione. Alle 18 e 30 le premiazioni dei carri più belli.
Lunedì: animazione per i bambini e gara di tiro alla fune.
Martedì: risotto e luganiga gratis per 3000 persone all’Espocentro. In serata esibizione delle guggen in Piazza Collegiata e a mezzanotte chiusura ufficiale dei festeggiamenti.

Foto di Gaspart is against yahoo,

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Carnevale Bellinzona Rabadan, Bellinzona Carnevale bellinzonese Guggen, carnevale Bellinzona Il rabadan di Bellinzona



Articoli correlati

Le 10 migliori città del 2014 secondo Lonely Planet (30 Ottobre 2013)
Pilatus Kulm: il mercatino di Natale più alto del mondo è in Svizzera (8 Novembre 2012)
Stagione sciistica in Europa a rischio per mancanza di neve (30 Novembre 2011)
Corto Maltese in mostra a Lugano dall’8 luglio al 2 ottobre 2011 (5 Luglio 2011)
Pasqua 2011 in bicicletta al lago di Costanza (26 Gennaio 2011)

Commenti (0)

Feed RSS 2.0 dei commenti


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili