Robert Capa in mostra a Torino fino al 14 luglio: orari e biglietti

capa torino

Se amate la fotografia e volete approfittare di questi giorni di vacanza per visitare una mostra interessante, a Torino la retrospettiva dedicata a Robert Capa è certamente un evento da non perdere. Fino al 14 luglio 2013, infatti, il Palazzo Reale ospita una mostra che celebra i cento anni della nascita di uno dei più grandi fotografi della storia.

Capa era un fotografo ungherese, i suoi scatti hanno raccontato alcuni dei conflitti più importanti della storia del novecento, dalla guerra civile spagnola al conflitto sino-giapponese, dalla seconda guerra mondiale alla guerra arabo israeliana. Robert Capa, fondatore dell’agenzia Magnum insieme tra gli altri a Henry Cartier-Bresson, è autore di alcune delle foto di guerra più emblematiche e conosciute.

Il miliziano colpito a morte”, per esempio, è una delle immagini più famose nella storia della fotografia del novecento. Capa era un fotografo impavido e coraggioso, forse al limite della follia. Pensava che per fare buone foto ci si dovesse avvicinare il più possibile, ma farlo nei contesti che era solito raccontare, guerre e conflitti, non era certo cosa facile. Morì, infatti, durante la guerra in Indocina mettendo il piede su una mina.

Ci restano immagini importanti, di una bellezza straziante che raccontano la sensibilità di un uomo e la sua lucidità nel raccontare alcune delle pagine più drammatiche della nostra storia.

La mostra Robert Capa. Retrospettiva, ospitata a Palazzo Reale a Torino, celebra uno dei grandi fotografi del XX secolo proprio a cent’anni dalla sua nascita. L’esposizione è organizzata dalla casa editrice d’arte Silvana Editoriale in collaborazione con l’agenzia Magnum Photos.

La mostra racconta il percorso umano e artistico del grande fotografo attraverso 97 immagini in bianco e nero organizzate in undici sezioni: Leon Trotsky (1932), France (1936-1939), Spain (1936-1939), China (1938), Britain & Italy (1941-1944), France (1944), Germany (1945), Eastern Europe (1947-1949), Israel (1948-1950), Indochina (1954), Friends. Un racconto della storia del secolo passato e una serie di ritratti di personaggi celebri come Matisse, Hemingway, Picasso.

Robert Capa. Retrospettiva è visitabile fino al 14 luglio 2013 a Palazzo Reale, Torino.

Orari: dal martedì alla domenica 9.30 - 18.30. Chiuso il lunedì.

Biglietti: intero 8 € nel prezzo del biglietto è compresa l’audioguida. Ridotto: 5 € ragazzi tra i 13 e i 18 anni d’età; visitatori in possesso di un biglietto d’ingresso unico a Palazzo Reale, Armeria Reale e Galleria Sabauda; aziende convenzionate. Omaggio: Bambini da 0 a 12 anni d’età; portatori di handicap; dipendenti del Ministero per i beni e le attività culturali.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito del Palazzo Reale.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Italia
    Napoli
    Roma
    Genova
    Milano
    Torino
    Salento
    Palermo
  Toscana
    Elba
    Firenze
    Perugia
  Veneto
    Venezia
    Verona

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili