Saïdia: al mare in Marocco

Suq marocchino

A chi cerca luoghi insoliti. A chi fugge le mete troppo battute. A chi è innamorato del Mediterraneo. Per voi, c’è Saïdia, sulle coste nordorientali del Marocco.

E’ definita “la perla blu del Mediterraneo” ed è pronta ad accogliere viaggiatori e turisti sui suoi 7km di spiagge dorate. Qui l’acqua del mare è trasparente e turchese, il clima è mite durante tutto l’anno e mimose ed eucalipti crescono in una natura ancora selvaggia. Qualcuno ne parla già come luogo migliore del Marocco per l’ecoturismo.

Saïdia si trova all’estremità nord-est del Marocco, 300 km a nord della più nota e frequentatissima Agadir. L’aeroporto internazionale più vicino è a Oujda. Fa parte della regione L’Oriental, ancora poco conosciuta dal turismo di massa. Vi piacerà girovagare fra i suoi coloratissimi suq, mercati in cui troverete di tutto, e vi lascerete tentare dai manufatti di stoffa o cuoio, divertendovi a contrattare sui prezzi.

Saïdia nel mese di giugno inaugura un nuovo resort, una marina, campi da golf e tantissime attività per gli amanti del mare e dell’ecoturismo. E’ nuovo anche il porto, che ospita 800 ormeggi ed è attrezzato con un cantiere di riparazione navale e uno di rimessaggio. La scuola di vela e il Museo del mare completano l’offerta. Nella zona del porto si trovano diversi ristoranti, negozi e locali.

Se una vacanza fatta di solo mare non vi basta, esplorate i dintorni. A Oujda, capitale della regione, potrete visitare la una bellissima Medina, la sua kasbah (l’antica cittadella) e ammirare la scuola coranica del XIV secolo. Regalatevi anche un concerto di musica Gharnati, genere musicale Arabo-Andaluso dalle note malinconiche.
L’entroterra offre dei bei paesaggi per chi ama le escursioni nella natura. C’è il sito biologico di Moulouya, dove si conservano la flora e la fauna locali, l’oasi di Figuig, la valle di Zegzel e la foresta di Tafoghalt. Meritano una sosta anche i siti archeologici della Grotta del cammello e della Grotta dei piccioni.

Foto di Giorgio Zanetti

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

Svegliare un viaggiatore all’alba: ecco perchè (16 Aprile 2013)
Street food e cibo locale: poche regole per evitare il mal di pancia (9 Marzo 2012)
San Valentino 2012 a Marrakech nel Riad Dar Darma (19 Gennaio 2012)
Capodanno 2012 in Marocco (25 Novembre 2011)
Viaggio in Marocco: alcuni consigli essenziali per chi non ci è mai stato (26 Luglio 2011)

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT COUNT(*) FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2872' AND comment_approved = '1'

WordPress database error: [Table './tecnocino/vg_comments' is marked as crashed and last (automatic?) repair failed]
SELECT * FROM vg_comments WHERE comment_post_ID = '2872' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date ASC LIMIT 0, 50


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili