San Fermín 2013: dal 6 al 14 luglio a Pamplona

SAN FERMIN, PAMPLONA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Manca poco ormai a una delle feste popolari più famose della Spagna e nota in tutto il mondo: la Festa de San Fermín, la celebre corsa dei tori di Pamplona, prevista, come ogni anno, dal 6 al 14 luglio.

Raccontata anche da Hemingway nel libro Fiesta, la corsa dei tori di Pamplona, è una delle feste più belle del mondo, spesso paragonata all’Oktoberfest di Monaco o, addirittura, al carnevale di Rio. Pensate che in quei giorni, Pamplona che generalmente conta circa 150 mila abitanti, arriva a oltre un milione di presenze. Trovare una sistemazione può essere quasi impossibile in quei giorni: se siete interessati e avete intenzione di andarci organizzatevi con largo anticipo.

Il canovaccio della festa è il medesimo da anni e anni: il primo giorno, poco prima di mezzogiorno, il sindaco saluta tutti e dà il via alle celebrazioni nella piazza gremita di gente. Viene anche sparato un razzo a segnare l’inizio dei festeggiamenti e vengono stappate (e bevute) centinaia di bottiglie di champagne e vino. Un rito collettivo che si replica da tantissimi anni, un vero bagno di folla e alcool.

Dal 7 luglio in poi si entra nel vivo della festa, con l’encierro.
Nonostante le polemiche che suscita ogni anno, l’encierro è il momento più atteso, quello aspettato con ansia, il vero cuore della festa. Consiste, semplicemente, in una massa di persone che corre davanti a un gruppo di tori cercando di non cadere né essere travolti. Si corre per 800 metri, cioè il percorso tra il recinto dei tori e l’arena di Pamplona.

Tutti possono partecipare, basta aver compiuto 18 anni. Non occorre iscriversi, né pagare. Servono solo buone gambe e un bel po’ di coraggio. In genere la durata media dell’encierro è di tre minuti, ma una volta ce ne vollero circa 30 prima che il primo toro entrasse nell’arena di Pamplona.

Si può assistere alla corsa da balconi e steccati o entrare nell’arena prima che vengano chiuse le porte, cioè quando tutti i tori sono entrati. Attenzione però: chi entra molto prima dei tori sarà fischiato come codardo! Alla fine della corsa i servizi sanitari prestano gratuitamente i loro servizi a chi si è fatto male. Ogni anno infatti c’è qualcuno che cade, viene travolto o, peggio, incornato dalle bestie, perché capita di frequente che non vengano rispettate le regole e magari si corra dopo le lunghe notti passate a bere e festeggiare per le vie della città.

Una volta che i tori entrano nella Plaza de Toros di Pamplona, sono circondati da migliaia di persone che ci giocano, ma senza grandi pericoli. Esistono regole precise per prendere parte alla corsa o entrare nell’arena: per esempio è vietato entrare nel recinto se si è ubriachi o con macchine fotografiche o qualunque cosa possa essere di impedimento alla corsa e creare disturbo o ostacolo.

Ogni anno qualche giorno prima della festa di San Fermín, a Pamplona c’è il Running of the nudes, una corsa di nudisti che protestano contro la crudeltà dell’encierro e della corrida in generale.

Nonostante questo sia l’aspetto della festa più conosciuto e atteso, non è certamente l’unico: ci sono processioni, sfilate, corride, musica e fuochi d’artificio. Il clima è decisamente festoso e affollato e San Fermín è una festa da vivere almeno una volta nella vita.
Ecco un sito dove trovare informazioni utili.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
San Fermin, Pamplona San Fermin, Pamplona San Fermin, Pamplona San Fermin, Pamplona San Fermin, Pamplona San Fermin, Pamplona San Fermin, Pamplona



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili