Settimana bianca: come risparmiare soldi sulle piste

snow

Montagna, neve, sci e snowboard. Gli sport invernali sono tra i più divertenti, ma certamente non sono economici. L’entusiasmo può appassire immediatamente quando si vedono i prezzi degli skipass, di un buon hotel e dll’attrezzatura necessaria. Ecco quindi alcune dritte per risparmiare soldi senza rinunciare alla settimana bianca.

Scegliere destinazioni meno famose
Sciare in Italia è bello, le destinazioni sono diverse e non sempre costosissime, ma per risparmiare ancor di più basta mettere il naso oltre le Alpi. Per esempio in Repubblica Ceca: ne abbiamo parlato qui. A un’ora di macchina da Praga si trovano montagne coperte di neve, ottimi impianti, lunghe piste per professionisti e principianti e, soprattutto, prezzi abbordabili. Polonia e Slovacchia non sono da meno: qui uno skipass costa poco più di 30 euro al giorno.

Scegliere il periodo giusto
Questa è la regola fondamentale per risparmiare: scegliere il momento giusto cioè evitare l’alta stagione, le vacanze scolastiche locali quando i prezzi sono alle stelle. Se viaggiate soli o avete la possibilità di muovervi quando volete questa è senza dubbio la ricetta migliore e non solo per risparmiare ma anche per avere piste libere e non affollate di bambini o sciatori inesperti.

Prenotare i voli con anticipo
I voli low cost ormai coprono tantissime destinazioni, ma le tariffe sono conveniente solo se si prenota con largo anticipo. Tuttavia fate attenzione: compagnie aeree come Ryanair chiedono extra costosi per il bagaglio in eccesso e se viaggiate con i vostri sci o snowboard il conto potrebbe essere salato. Conviene dunque scegliere compagnie che sistemano i bagagli in stiva senza chiedere sovrapprezzi: Swiss Air, Lufthansa, Virgin Atlantic, Air Berlin ecc

Scegliere la struttura
Due le regole fondamentali per risparmiare anche sulla scelta dell’alloggio. Scegliete un albergo che non sia a due passi dalle piste: costano decisamente di più. Molte strutture offrono navette e collegamenti per le piste, nonché pacchetti scontati per gruppi numerosi, bambini, disabili, studenti o soggiorni particolarmente lunghi.

Attrezzatura
Questo è un capitolo a parte: l’attrezzatura per sciare è costosa e a meno che non viviate vicino a impianto sciistico, raramente la riutilizzerete durante l’anno. Avete due possibilità: noleggiarla a destinazione o comprarla di seconda mano. Ci sono moltissimi sciatori che non vedono l’ora di liberarsi dei loro vecchi scarponi, sci o snowboard per pochi soldi. Fatevi un giro su internet nei siti di annunci e certamente riuscirete a trovare quello che vi serve risparmiando molti quattrini.

foto di aktivioslo

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili