Shopping in Sri Lanka

SRI LANKA 1 - foto e immagini

Guarda tutte le foto

L’artigianato dello Sri Lanka rende i piaceri dello shopping quasi ineguagliabili. I vari regni e i grandi monasteri che da tempo immemore commissionano opere d’arte di alta qualità hanno contribuito allo sviluppo di un artigianato eccellente, che si manifesta attraverso tecniche e materiali diversi.

Lo Sri Lanka offre un’interessante varietà di oggetti per tutti gli amanti dello shopping. Gemme, prodotti finiti di diverso genere, batik, l’immancabile e ottimo tè, spezie, pezzi unici di artigianato locale: maschere tradizionali, tessuti, gioielli e ceramiche…
Passeggiate per le strade di Galle, di Colombo o di centri minori, in cerca del pezzo unico per arredare la vostra casa o dare un tocco etnico in più al vostro abbigliamento.

La lavorazione del metallo battuto (argento, bronzo, ottone), che consiste nel plasmare una lastra di metallo servendosi di un martello e di un supporto elastico, serve a creare un tipo di vasellame decorativo di grande prestigio (vassoi, servizi da tè) e oggetti religiosi (le lampade ad olio con stelo che si trovano in tutte le case singalesi). L’argento è lavorato anche in filigrana, per confezionare gioielli. L’oro serve a montare le innumerevoli pietre preziose che riposano nelle viscere della terra dell’isola.

La scultura in legno, un’altra tradizione secolare, si applica essenzialmente nella creazione di maschere e oggetti decorativi intagliati. Se il teatro con le maschere è caduto in disuso, le maschere scolpite e dipinte che vengono utilizzate durante gli esorcismi costituiscono un souvenir ineguagliabile: le si può trovare in diversi formati, dal portachiavi fino a quelle a grandezza naturale. Queste maschere coloratissime hanno, pare, virtù magiche che scongiurano la cattiva sorte. Ambalangoda è celebre per le maschere che gli artigiani, adulti e bambini, intagliano nel kaduru, legno tenero e fragile. Gli scultori realizzano anche ogni genere di statuette, oltre che soprammobili ispirati alla fauna e alla flora locali.

Gli oggetti realizzati dai cestai sono più modesti, ma altrettanto ammirevoli, e offrono una grande varietà. Vengono utilizzate tutte le fibre vegetali che la giungla fornisce in abbondanza: bambù, vimini, pandano, giunchi e foglie di palma per la realizzazione di oggetti leggeri e utili, ottimi per corredare l’arredamento di casa.

Si può valutare il gusto raffinato dei singalesi in fatto di cotone osservando gli eleganti sari bianchi che indossano gli abitanti di Kandy. Gli stilisti hanno riadattato al gusto contemporaneo i tessuti tradizionali, e nei grandi magazzini di Colombo si possono trovare camicie, magliette e pantaloni di cotone a prezzi imbattibili.

Importato dagli olandesi, che avevano imparato ad apprezzarlo nelle loro colonie indonesiane, il batik è molto diffuso in varie località del paese, soprattutto nelle regioni di Marawila e di Matale, dove Ena de Silva, la più celebre decoratrice dell’isola, fa realizzare i suoi batik famosi in tutto il mondo. I batik sono fatti a mano, ma la produzione in serie permette di ottenere pezzi graziosi a costi contenuti.

Un capitolo a parte occorre dedicarlo alle gemme. Le pietre più preziose sono corindoni: zaffiri di colore azzurro e limpido, (ma esistono anche zaffiri bianchi, rosa, violetti, gialli o verdi) e rubini, più rari. Le altre pietre sono: l’alessandrite e l’occhio di gatto, l’acquamarina, i topazi, i ganati, il cristallo di rocca, l’ametista, le tormaline e le pietre di luna.

Un viaggio in Sri Lanka con i migliori operatori costa a partire da 2.599€ a persona in camera doppia, trattamento pensione completa.

Per tutte le informazioni visitare il sito Sri Lanka Tourist Board Italy

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
Sri Lanka 1 Sri Lanka 1 Sri Lanka 1 Sri Lanka 1 Sri Lanka 1 Sri Lanka 1 Sri Lanka 1



Articoli correlati

SaltaSu Family, l’offerta Alitalia per far volare la famiglia: dettagli e condizioni (26 Novembre 2013)
Halloween 2013, le alternative: Dìa de los Muertos in Messico (17 Ottobre 2013)
Lonely Planet rischia di chiudere: è la fine della guida più famosa del mondo? (22 Luglio 2013)
Bergamo - Varsavia a 19.99 euro: Ryanair festeggia il primo anno del collegamento con la capitale polacca (17 Luglio 2013)
Etna e Ville Medicee entrano nella lista dei Patrimoni Umanità UNESCO (24 Giugno 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili