Stati Uniti on the road: un viaggio mitico e una nuova guida Lonely Planet

usa on the road

L’America on the road ha da sempre catturato la fantasia di scrittori e artisti e indubbiamente resta uno degli itinerari di maggior impatto per chi decida di avventurarsi alla scoperta degli Stati Uniti. La route 66 per esempio è stata protagonista di libri, canzoni, film. Il grande John Steinbeck l’ha chiamata “the mother road”, la strada madre, che collega le due coste dell’America da Chicago a Santa Monica, dal lago Mighigan all’Oceano Pacifico.

4000 chilometri, tre fusi orari e 8 stati diversi per quella che è la main street degli Stati Uniti d’America. I grandi del jazz come Nat King Cole cantavano “se vuoi godertela viaggiando verso ovest, scatenati sulla route 66”, ma come dimenticare il cult di Kerouac “On the road” o il film “Easy rider”? Esiste forse un itinerario più affascinante di questo per entrare nel vivo di un paese che, nonostante la sua giovane storia, sembra far parte da sempre del nostro immaginario?

L’America on the road è un viaggio che ha il sapore dell’iniziazione, della scoperta, dell’avventura. Il viaggio on the road in genere è un’esperienza diversa, qualcosa che da l’impressione di come un vero viaggio debba essere. Ritmi diversi, scoperte lente, pelle a pelle con i luoghi attraversati le persone incontrate.

Per chi ha voglia di cimentarsi in un viaggio diverso, la EDT - Lonely Planet ha appena pubblicato l’edizione italiana di Stati Uniti On the Road, 99 itinerari tematici proposti dal team di autori Lonely Planet che suggeriscono percorsi in auto, moto, bicicletta, barca, treno e, perché no, anche a piedi alla scoperta dell’America, quella vera, quella vista al cinema nei film dei Cohen, letta nei libri, ascoltata nelle canzoni.

Autostrade solitarie, pianure sterminate e foreste intricate, panorami mozzafiato e immensi canyon scolpiti dal vento. Dalla Florida al Mid West, dal Texas alla California, la nuova guida EDT – Lonely Planet propone itinerari per tutti i gusti e di diverse durate da due giorni a diverse settimane, alla scoperta di luoghi epici e straordinari, stravaganti e inimmaginabili perché l’America non è solo Statua della Libertà o Gran Canyon.

Al servizio del lettore anche le idee degli esperti locali che propongono tour su misura per appassionati di gastronomia o di musica, mete per famiglie o itinerari eco sostenibili. E a proposito di musica la caratteristica originale di questa guida è la playlist di brani da ascoltare durante il vostro viaggio on the road.

Stati Uniti on the road
EDT - Lonely Planet
704 pp.
28 €

foto di joeszilvagyi

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili