Street food e cibo locale: poche regole per evitare il mal di pancia

STREET FOOD - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Mangiare per strada nei paesi che visitiamo è una delle esperienze culinarie più interessanti. Lo street food apre nuovi orizzonti nella conoscenza di un paese diverso, con tradizioni alimentari differenti e curiose. Ma se vi trovate in India, o in altri paesi igienicamente discutibili, e vi date al cibo per strada ecco alcuni suggerimenti utili per evitare il mal di pancia.

Una volta arrivati a destinazione, regalatevi un paio di giorni di adattamento alla cucina locale, soprattutto se non siete abituati al piccante o allo speziato. La regola principale è fidarsi dei locali. Se vedete un luogo per strada particolarmente affollato da gente del posto, quello è un buon posto dove mangiare. Se poi ci sono famiglie con bambini allora è decisamente un posto sicuro.

1. ATTENZIONE ALL’ACQUA DA BERE
Prima cosa importante, è fare attenzione all’acqua: bere solo e sempre quella in bottiglia, controllate che le bottiglie siano chiuse e non riciclate, quindi riempite con acqua di cui non conoscete la provenienza. È una cosa può capitare spesso. Anche il ghiaccio andrebbe evitato. Si pensa, erroneamente, che l’acqua ghiacciata sia sterile: niente di più falso. I batteri restano eccome, quindi evitate di usare ghiaccio per rinfrescare le vostre bevande.

2. PENTOLE PULITE?
Controllate sempre lo stato di utensili e pentole. Se il venditore cuoce nell’olio abbiate l’accortezza di controllare se è pulito e se vedete pentole sporche e con avanzi di cibo non abbiate paura di fare dietro front e andarvene.

3. FRITTO SI O FRITTO NO?
In India, ma anche in Cina, in Thailandia o in Marocco, ci sono moltissimi bugigattoli per strada che vendono snack fritti. A prima vista possono sembrare abbastanza spaventosi: grosse pentole nere in cui bolle dell’olio o del burro chiarificato. Non preoccupatevi se lo snack che avete ordinato viene ributtato in padella e fritto: di solito, infatti, vengono cotti solo in parte, e poi ultimati al momento della vendita. E poi l’olio bollente uccide tutti i germi!

4. NO ALLA CARNE
La carne andrebbe sempre evitata a meno che non vi troviate in un buon ristorante, ma nei chioschi per strada è sempre meglio non mangiarla.

5. FRUTTA SPREMUTA O NO
In India, ma un pò dappertutto, è molto frequente trovare bancarelle che vendono succhi di frutta fatti sul momento. Un classico indiano è il succo di melograno: i grani vengono spremuti con un attrezzo antidiluviano che potrebbe sollevare non pochi dubbi. Fidatevi del vostro istinto e comunque diffidate di coloro che non spremono la frutta davanti a voi. Date sempre un’occhiata ai bicchieri e che magari non venga usata acqua comune.

Non fatevi ingannare dalla frutta già tagliata o sbucciata come meloni o angurie: spesso è lavata male o per niente o con acqua non in bottiglia. Meglio non prenderne.

Infine, se vi trovate in India, non potete rinunciare al lassi, un’ottima bevanda fatta di yogurt, acqua o latte e aromatizzata in vari modi: rosa e banana sono, secondo noi, i gusti più buoni. Si può bere in moltissimi posti per strada e in Rajasthan viene servito in tradizionali bicchieri di coccio. Il lassi può essere molto insidioso, soprattutto se viene allungato con acqua di rubinetto.

Se si seguono poco regole semplici, si può apprezzare lo street food senza troppi drammi. In realtà il mal di pancia o la dissenteria del viaggiatore potrebbero colpirvi ugualmente ed è abbastanza normale che avvenga. Ricordatevi sempre di organizzare una buona farmacia da viaggio.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
India India India Marocco Marocco Cina Cina Thailandia Thailandia



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili