Tahiti, divertimento e relax per grandi e piccoli

TAHITI MAEVA - foto e immagini

Guarda tutte le foto

Tahiti e le sue Isole sono un paradiso anche per i più piccoli: qui l’armonia e la pace si respirano nell’aria. In questi arcipelaghi incantati i ritmi lenti e l’approccio sereno alla vita regalano una sensazione di rilassatezza che trae origine dal profondo della cultura maohi, ecco alcune proposte che fanno questa meta davvero esclusiva.

Nuotare con i delfini, oppure avvicinare le meravigliose tartarughe marine e apprendere tutto sulla loro vita in questi mari caldi, o ancora, ammirare le creature multicolori che danzano tra giardini di corallo sotto le acque cristalline approfittando di un’imbarcazione davvero speciale.
Mille modi sorprendenti per avvicinarsi alla natura, per scoprirne da vicino i segreti più affascinanti.

Un’esperienza indimenticabile è nuotare tra i delfini, sfregare loro il muso per scoprire quanto sono amichevoli questi meravigliosi animali. Il Moorea Dolphin Centre, ospitato all’interno dell’Intercontinental Moorea Resort & Spa, è il luogo perfetto per fare questa scoperta con tutta la famiglia.
Il centro offre due programmi speciali: il “Programma famiglia” e il “Programma bambini”. Il primo è stato studiato appositamente per famiglie con bambini tra i 3 e i 5 anni. Gli istruttori dei delfini faranno le presentazioni tra gli ospiti e i simpatici delfini e daranno anche alcune interessanti informazioni sulla biologia marina e l’anatomia di questi sorprendenti cetacei.
Il programma per i bambini prevede, invece, che i piccoli vengano accompagnati a scoprire la fauna marina durante una caccia al tesoro nel canale del Resort. Poi torneranno alla laguna che ospita i delfini per conoscere Lokahi, Hina, Aito e Kuokoa, nuotare e giocare insieme a loro.

Dal febbraio 2004 è sorta, presso l’Intercontinental Moorea Resort & Spa, la Moorea Turtle Clinic. Si tratta di un centro per la cura e la protezione della tartarughe di mare, nato nell’ambito del grande programma di tutela di questa specie lanciato dal ministro dell’Ambiente dellaPolinesia Francese.
Ogni giorno, esclusa la domenica, un collaboratore del Centro è a disposizione dei visitatori per rispondere a tutti gli interrogativi su questi simpatici animali marini. La Polinesia Francese è infatti particolarmente attenta alla difesa delle tartarughe.
Ecco perché non esiste posto migliore per ammirare il lavoro di veterinari e biologi che curano le tartarughe ferite, le nutrono e le accompagnano con cura durante la loro guarigione finché sono pronte a tornare al mare, dove vengono rilasciate dopo essere state registrate e identificate. Il Centro ha salvato, dalla sua nascita, centoventisette bestiole. Quarantatre sono già tornate libere a nuotare nell’Oceano.

Il Turtle Sanctuary dell’hotel Le Meridién di Bora Bora è l’unico in Polinesia Francese a offrire la possibilità di nuotare accanto alle tartarughe marine, nella laguna interna e protetta in cui questi animali vengono curati, nutriti e rimessi in condizioni di affrontare l’Oceano.
Il Centro è stato creato in collaborazione con il ministero per l’Ambiente e consente ai visitatori di assistere al pasto mattutino delle tartarughe (carnivore appena nate, poi vegetariane una volta raggiunta l’età adulta), di conoscere gli elementi più interessanti della loro vita e delle loro abitudini e persino di nuotare tra loro, nel massimo rispetto del loro ecosistema.

Infine l’Aquadisco: una barca davvero speciale dotata di una cabina sottomarina con pareti e fondo di vetro consentirà anche ai più piccoli, meno a proprio agio con pinne e maschera, di scoprire gli spettacolari fondali del mare intorno a Moorea. Dalla baia di Cook è infatti possibile imbarcarsi su questa particolarissima barca di 50 piedi. Giardini di corallo, pesci multicolori, mante e le mille meraviglie del Pacifico sfileranno davanti agli occhi stupiti di grandi e piccini.

Maggiori informazioni su Tahiti Tourisme e su Seven Days per scoprire le offerte di viaggio in Polinesia Francese.

  • Segnalo
  • OkNotizie
  • del.icio.us
  • digg
tahiti maeva tahiti maeva tahiti maeva tahiti maeva



Articoli correlati

App di viaggio: le migliori da scaricare ora (14 Gennaio 2014)
Umeå in Svezia Capitale della Cultura 2014 (13 Gennaio 2014)
Riga in Lettonia, capitale della cultura 2014 (9 Gennaio 2014)
Top destinazioni 2014 secondo Lonely Planet: Brasile al primo posto (8 Gennaio 2014)
Acceso l’albero di Natale al Rockfeller Center di New York: la stagione natalizia nella Grande Mela è ufficialmente iniziata (5 Dicembre 2013)


Scrivi un commento

Nome (opzionale)

E-mail (opzionale, non verrà pubblicata)

Tuo sito web (opzionale)

Inserisci il codice di controllo riportato nell'immagine

Scrivi il tuo commento

Nota sui commenti: i messaggi ritenuti offensivi e/o comunque non idonei potranno essere cancellati senza preavviso.

Cerca nelle notizie e idee viaggi:

Iscriviti alla newsletter di Voiaganto e ricevi tutte le notizie di viaggi sulla tua email.


Feed RSS
Feed per categoria

Turismo in...

Turismo a...

Turismo per...

Mappe turistiche

Previsioni Meteo

Tag

  • Tag di Voiaganto

Fotogallery

Siti Utili